Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno - ore 20.13

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pdl Antifascismo, Pastorino (Leu): "Provvedimento affine a ddl Zan"

Croce celtica

Liguria - "Negli ultimi anni abbiamo assistito a fenomeni di violenza da parte di organizzazioni neofasciste. Con questa proposta di legge vogliamo migliorare le attuali normative, che sono farraginose e spesso inapplicate. Il provvedimento è in questo senso affine al ddl Zan come intenti, seppure sia concentrato su altri temi. Il problema in questi casi è la spiegazione del testo, perché quando avviene è quasi naturale essere favorevoli". Lo dice il deputato di Leu, Luca Pastorino, illustrando la pdl di cui è firmatario, calendarizzata in commissione Giustizia alla Camera e presentata oggi in conferenza stampa a Montecitorio, insieme al deputato di Leu, Federico Conte, e all'ex parlamentare, Andrea Maestri.

"L'obiettivo - aggiunge Pastorino - è quello di arrivare a un'approvazione entro la legislatura. Auspico che la fase di audizione possa iniziare entro poche settimane. Intanto, la nostra volontà è quella di far conoscere nei dettagli la proposta. Io vengo dalla Liguria e ciclicamente, a La Spezia, si verificano episodi di aggressione solo perché qualcuno indossa una maglia antifascista o per il colore della pelle".

Federico Conte, invece, spiega: "La proposta di legge dal punto di vista politico culturale si ispira ai principi costituzionali. La norma è ambiziosa: vuole colpire in forma organizzata gruppi e i partiti fascisti. In qualità di relatore valuterò i rilievi di ogni gruppo, che prenderò in considerazione, per arrivare a un testo base". Infine, Andrea Maestri sottolinea: "Dall'attentato di matrice fascista, compiuto da Luca Traini a Macerata, ci sono stati numerosi atti con movente neofascista. I dati ci tratteggiano un quadro molto preoccupante, in Italia e in Europa. Il cuore di questa proposta di legge è la possibilità di scioglimento e di confiscare i beni delle organizzazioni, che commettono reati di matrice fascista e discriminatoria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News