Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile - ore 18.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

FdI: "Illegittima la proroga delle concessioni demaniali per un anno"

Stabilimento balneare a Monterosso

Liguria - I responsabili regionali del dipartimento demanio marittimo e imprese balneari per Fratelli d'Italia, Costanza Bianchini e Raffaello Bastiani, continuano a contestare i provvedimenti adottatati in Liguria in merito alle sorti delle concessioni demaniali. “Come abbiamo già rilevato (ed è evidenziato dalle sentenze Tar Lecce sez.I 1321, 1322 del 2020) - affermano in una nota -, è del tutto illegittima e priva di validità la proroga che estende le concessioni balneari marittime per un anno, in quanto contrastante con la legge nazionale che non pone dubbi di interpretazione sulla sua applicazione. Purtroppo, invece, assistiamo non soltanto all’indiscriminato utilizzo di tale proroga, ma anche ad ulteriori deformazioni. Infatti, giorni addietro, un comune Ligure ha revocato le concessioni balneari già estese sino al 2033, rinnovandole per un anno soltanto, e, a Portofino, una delibera assunta dal sindaco ha interpretato ad hoc una serie di disposizioni di vario rango, fino a portare l’amministrazione locale ad arrogarsi il potere di decidere, caso per caso e discrezionalmente, chi e perché meriti l’estensione. Il governo continua ad assumere una posizione di totale menefreghismo nei confronti dell'esposizione delle proprie amministrazioni a spese inquantificabili, e dimostra, in un momento tanto delicato e di profonda crisi economica, scarsa sensibilità per la categoria della PMI degli imprenditori balneari, dei dipendenti, dei fornitori, e di chiunque operi nel settore, lasciato nella più totale incertezza"

"Vogliamo mettere in evidenza che queste piccole medie imprese sono quelle che generano una ingente percentuale di PIL, fondamentale per lo stato. Desta ancora più preoccupazione la assoluta noncuranza a quelle che saranno le sorti delle gestioni dei litorali in questa situazione contingente dominata dall’emergenza covid. Non ultimo l'ingiustizia di una legge non applicata", concludono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News