Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Aprile - ore 23.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

De Benedetto: "Il fallimento del piano vaccinale della Regione e l'accordo coi privati"

Sinistra italiana
Nicola De Benedetto

Liguria - Il piano vaccinale della Regione Liguria si sta rivelando un vero fallimento.
Continuiamo a essere al terzultimo posto in Italia nel rapporto tra vaccini ricevuti e somministrati.
Negli ultimi giorni gli effetti negativi della diminuzione dei tre quarti delle forniture di Astra Zeneca sono stati amplificati dalle decisioni propagandistiche e superficiali di Toti.
Infatti ieri il presidente della Regione ha comunicato ai medici di base, a causa delle minori forniture di Astra Zeneca, di cancellare la stragrande maggioranza degli appuntamenti per le vaccinazioni dei soggetti fragili e degli ultrafragili per privilegiare l'evento mediatico nel maxi-hub Jean Nouvel (affidato a Giacomo Zappa, che aveva già organizzato la Covid-boat, la nave ormeggiata in porto a Genova) e concentrando i vaccini in quella sede.
L’accordo stretto con le strutture private che hanno sottoscritto il protocollo d’intesa prevede che esse si impegnino “a mettere a disposizione il personale medico, infermieristico, amministrativo e organizzativo per la somministrazione dei vaccini Covid-19 che saranno messi a disposizione dal Servizio sanitario regionale, nonché ad effettuare sul sistema informativo la registrazione dei pazienti vaccinati”.
Il protocollo prevede infatti la remunerazione dei soggetti privati sia per la somministrazione dei vaccini forniti dal settore “pubblico”, sia per apporti logistici, organizzativi ed amministrativi.
Tutto ciò dimezzando il numero dei soggetti già prenotati presso le Asl con il supporto dei medici di base, creando disagi e confusione immensa nei territori.
Nelle decisioni di Toti, ancora una volta, appare evidente la sua volontà di valorizzare, in linea con la propaganda politica liberista, il centro vaccinale Jan Nouvel che sarà gestito dalla medicina privata, primo caso in Italia.
Solamente la ferma presa di posizione e la rivolta dei medici di base ha costretto Toti a ritornare parzialmente sui suoi passi.
Questa vicenda confusa e tragica conferma tutte le critiche che l'opposizione ha recentemente effettuato in Consiglio Regionale, compresa la necessità di nominare un assessore alla salute.
Dobbiamo intervenire subito e modificare il piano vaccini, renderlo più efficace, avvalendoci di una strategia reale, e soprattutto dell'aiuto dello stato.
Non possiamo ancora una volta sottacere questi gravi episodi: ne va della salute di tutti i cittadini della Liguria.

Nicola De Benedetto - Sinistra italiana Liguria

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News