Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile - ore 21.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cerimonie e matrimoni, FdI chiede un intervento urgente

"Situazione drammatica"
Abito da sposa

Liguria - “La ristorazione è in crisi, i continui cambi di colore delle regioni stanno rendendo impossibile la vita a molti imprenditori del settore, ma la situazione è ancora più drammatica per un settore dell’incoming particolare che è quello dei matrimoni e delle cerimonie che è completamente paralizzato. Noi abbiamo autentiche eccellenze nel settore che unite alle splendide location di Genova e della riviera sono ferme al palo da ormai un anno, io parlo di situazioni che conosco per un’area che, anche come vicesindaco di Genova, conosco molto bene”. Lo dichiara Stefano Balleari, capogruppo in Regione Liguria di Fratelli d'Italia e proponente di un ordine del giorno sul tema.
"Alla vigilia di una nuova stretta per il settore della ristorazione e con una Pasqua blindata come il Natale scorso il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia pone al Presidente Toti e alla Giunta la questione del settore eventi e cerimonie che è davvero in crisi e richiede che gli stessi siano portavoce a Roma di due richieste fondamentali: una strategia per il reale rilancio del comparto, la programmazione del futuro e anche dei ristori adeguati che possano evitare la chiusura di molti player del settore", spiegano dal gruppo regionale.

"Ben l’8% del comparto turistico, in Italia - osserva l'assessore FdI Gianni Berrino -, è composto da coloro che viaggiano per matrimoni, anniversari e per cerimonie in generale per la Liguria perdere questo ingente patrimonio turistico è un rischio concreto che può tramutarsi in una catastrofe se non viene posto rimedio immediato. Servono misure straordinarie e veloci in termini economici e una pianificazione a lungo termine per una programmazione del futuro del comparto”.

“Quando parliamo del settore – aggiunge Augusto Sartori responsabile regionale di FdI in materia di ristorazione – non ci riferiamo al solo settore della ristorazione, ma a tanti lavoratori ed eccezionali professionisti del settore come fotografi, event planner, musicisti, disc jokey, animatori, allestitori, catering e molti altri che sono coinvolti oltre noi ristoratori. Sono abbandonati da oltre un anno senza la minima garanzia del futuro. Noi su questo vogliamo chiarezza e certezza, che il Governo si prenda carico anche di loro oltre che di tutti i lavoratori e gli imprenditori che continuano a soffrire la crisi endemica di questa pandemia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News