Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile - ore 21.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Impensabile tornare a scuola giovedì senza sapere cosa accadrà lunedì"

Toti: "L'auspicio è che il governo nelle prossime ore ci dia un indirizzo chiaro su come il Paese dovrà regolarsi".

"Oggi scontiamo i giorni pre natalizi"

Liguria - “È opportuno che il governo renda noti i propri indirizzi nelle prossime dodici ore. Non è fattibile a mio avviso pensare di riaprire le scuole superiori giovedì e venerdì, poi chiuderle sabato e domenica e non sapere cosa accadrà lunedì, perché magari cambierà il quadro normativo e, complice una stretta sui parametri di valutazione, la nostra regione potrebbe ritrovarsi soggetta a regole diverse rispetto a quelle attuali”. Così stasera in conferenza stampa il presidente Toti, a poche ore dal consiglio dei ministri di stasera, dal quale ci si attende la formulazione del nuovo orientamento del governo. “Speriamo che nelle prossime ore l'esecutivo faccia sapere al Paese dovrà regolarsi di qua al 15 gennaio, data in cui scade il Dpcm del 3 dicembre (che rientra in vigore dopo l'Epifania, con la scadenza del Decreto Natale, ndr), quello che ha istituito le tre colorazioni – ha affermato ancora Toti -. Vedremo se il Decreto sarà confermato o sostituito da un altro, oppure se ci sarà un'ordinanza ponte del ministro Speranza, che confermi da qui al 15 gennaio le regole che sono state in vigore a Natale e Capodanno, con l'alternanza di colori a seconda dei giorni. Ieri, nell'incontro tra governo e Regioni, è stata ventilata l'ipotesi di confermare i tre colori abbassando le soglie di rischio, ipotesi a cui gli enti regionali hanno dato il loro contributo, sostenendo che non si può tener conto del solo Rt, ma anche di altri valori, quali l'incidenza. Proposte, del resto, che avanziamo da settimane. È chiaro che da temi come questo dipende anche la riapertura delle scuole”. Per le quali Toti ha affermato che “il governo deve dirci cosa succederà le prossime settimane, in modo tale che si possa decidere che linea tenere per un tempo ragionevolmente lungo. Ripeto, sarebbe insensato mandare a scuola i ragazzi giovedì e venerdì per poi magari richiudere le scuole da lunedì”.
Sulla possibilità di intervenire con un'ordinanza regionale, il gov ha affermato che “se sarà indispensabile, mi auguro di no, evidentemente la faremo”. Sulla situazione sanitaria regionale, Toti ha affermato, in merito all'aumento dei positivi, che “oggi scontiamo i giorni immediatamente precedenti il Natale, ma il numero di ricoverati cresce di qualche decina al giorno e soprattutto è stabile. Ora speriamo che le misure adottate dal governo per le festività portino a un decremento dei casi”. Fiducia infine da parte del presidente nell'efficacia anti contagio dei vaccini: "Questa prima mandata riguarda numeri relativi, ma tocca fasce strategiche: operatori sanitari e ospiti delle Rsa".

“Da sei settimane il parametro dell'incidenza del virus è piuttosto stabile, anche se nell'ultima abbiamo osservato un leggero incremento – ha segnalato il dottor Ansaldi di Alisa – che potrebbe essere significativo, quindi è necessario prestare attenzione. È un momento apparentemente stabile del quadro epidemiologico, ma con tendenza a crescere nel numero dei nuovi casi. Il leggero incremento si è riverberato anche sull'Rt, ormai da molti giorni prossimo all'uno”. Il dottor Grattarola ha parlato di “piccoli aumenti delle terapie intensive, di poche unità: il numero resta stabile tra le 70 e le 75. E' normale che con l'incremento dei positivi, ci sia anche un incremento dei ricoveri e che qualche caso di particolare complessità necessiti della terapia intensiva”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News