Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 17 Aprile - ore 22.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Estendere esenzione pedaggio a tutti i tratti interessati dai lavori, fino alla Spezia”

a12
Il casello di Santo Stefano

Liguria - Con una Interrogazione a risposta immediata depositata stamane, il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare, chiede alla Giunta Toti di farsi parte attiva affinché l’esenzione dal pagamento del pedaggio autostradale, decisa ieri da ASPI in esito all’accordo con Regione e Comune di Genova, venga estesa a tutti i tratti della A12 compresi tra Sestri Levante e Genova interessati dal nuovo piano di lavori, e precisamente il tratto Sestri Levante – Rapallo ivi compresi i caselli in entrata ed uscita di Lavagna e Chiavari. Muzio chiede inoltre alla Giunta regionale di mettere in campo iniziative affinché analogo provvedimento possa essere assunto anche per la tratta Sestri Levante – La Spezia, gestita da SALT, anch’essa oggetto di numerosi cantieri.

“L’accordo raggiunto ieri dalla Regione e dal Comune di Genova con ASPI – dichiara Muzio – è senza dubbio positivo e viene incontro alle richieste di tanti utenti della rete autostradale che, a causa dei numerosi cantieri attivi e dei conseguenti restringimenti e cambi di corsia e carreggiata, si ritrovano ad accumulare pesanti ritardi per raggiungere il luogo di destinazione. Ritengo però – prosegue – che l’esenzione dal pagamento del pedaggio debba riguardare tutti i tratti su cui insistono i lavori, quindi anche tra Sestri Levante e Rapallo ivi compresi i caselli in entrata ed uscita di Lavagna e Chiavari, e l’intera tratta tra Sestri Levante e La Spezia. Per ciò che concerne quest’ultimo tragitto, ricordo che chi lo percorre già deve fare i conti con pedaggi molto salati a causa della classificazione della tratta, considerata di montagna per l’elevato numero di gallerie e viadotti, e che quindi i disagi provocati dai cantieri rappresentano un ulteriore fardello sulle spalle degli utenti”, conclude il capogruppo di Forza Italia – Liguria Popolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News