Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio - ore 22.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Da Berlino e Londra, "In Liguria" traguarda alla ripresa del turismo

il momento è ora
Da Berlino e Londra, "In Liguria" traguarda alla ripresa del turismo

Liguria - È stato approvato oggi, con parere favorevole del tavolo di concertazione del turismo e di marketing territoriale, il piano delle attività di Agenzia “in Liguria”, presieduto dagli Assessori Berrino e Piana.
Nel quadro di incertezza generato dalla pandemia e nell’ambito di uno scenario di domanda turistica profondamente trasformata rispetto al passato, Agenzia “In Liguria” sta costruendo il suo piano di azione per il rilancio di un settore fondamentale per l’economia regionale e non rinuncia al suo ruolo di volano di promozione turistica del territorio e sostegno alle imprese come punto di riferimento per una compiuta strategia di “recovery post-covid”. Agenzia vuole proporsi come partner forte di riferimento per tutti gli operatori del comparto turistico, sua specificità da sempre, ed anche per quelli afferenti al comparto dell’agroalimentare.
Le direttrici di sviluppo delle attività di marketing turistico territoriale dell’Agenzia per il 2021, sono articolate e si rivolgono trasversalmente ai settori chiave dell’offerta ligure. “Agenzia” svolge un ruolo cruciale di partner di riferimento tra buyer nazionali e internazionali ed operatori locali nelle azioni di promo-commercializzazione dell’offerta turistica ligure ed azioni di promozione della destinazione.
Si tratta di dare anche conto della nuova mission di Agenzia fortemente voluta dal vice presidente con delega al Marketing Territoriale Alessandro Piana, che ricorda come «I nuovi asset su cui si sviluppa Agenzia In Liguria valorizzeranno la regione quale destinazione sostenibile, accessibile e inclusiva, fatto salvo il background originale di veicolazione delle eccellenze del territorio a partire dalle tre denominazione di origine, olio, vino e basilico. In linea con i trend di sviluppo di marketing territoriale post Covid, Agenzia dovrà essere il faro guida di una progettualità triennale integrata e trasversale ai diversi settori economici. La collaborazione tra assessorati ricorda inoltre come il patrimonio agroalimentare e la vocazione turistico esperienziale della Liguria siano due facce della stessa medaglia».
«Per quanto riguarda le azioni di promozione turistica, è già stata confermata la presenza alle più grandi fiere internazionali - afferma l’assessore al turismo Gianni Berrino - quali la BIT di Milano in maggio, il TTG di Rimini in ottobre, il workshop Discover Italy a Sestri Levante e la fiera mondiale WTM di Londra in novembre. Si è appena conclusa la partecipazione alla fiera ITB di Berlino che ha visto la Liguria a fianco a 7 operatori liguri che hanno valutato come molto proficui gli appuntamenti realizzati. Ci siamo anche impegnati a sostenere l’immagine della Liguria a livello internazionale attraverso un piano di comunicazione con il Festival di Sanremo e la corsa ciclistica Milano-Sanremo, che si correrà il prossimo 20 marzo che porterà l’attenzione di milioni di appassionati e curiosi sul fantastico territorio della Riviera di Ponente».
Come spiega Roberto Moreno, commissario di “Agenzia”, è in questo periodo che si costruisce il futuro del dopo Covid: «Ne siamo consapevoli e per questo stiamo impostando un nuovo lavoro a fianco degli amministratori e degli operatori per supportarli nell’affrontare le mutate richieste dei turisti e la concorrenza delle altre destinazioni. La domanda turistica oggi è più volubile di un tempo, ma la pandemia ha riportato in auge valori che sembravano un po’ in disarmo (la semplicità, la sicurezza, la vicinanza, la meta nota) anche se ha reso i percorsi di acquisto ancora meno prevedibili. È cruciale il ruolo di un’organizzazione turistica moderna che sappia conoscere la domanda (il turista) e l’offerta, per favorire le migliori combinazioni di prodotti turistici che sappiano favorire l’incontro «perfetto» tra chi ospita e chi visita. La nuova Agenzia, che stiamo disegnando insieme agli assessori competenti, si situa in questo spazio, tra le aspettative dei turisti e le aspettative degli operatori. L’Agenzia “in Liguria” attraverso i professionisti al suo interno esprime competenze di alto livello nell’ambito tecnico-turistico, nella promozione, nel design del prodotto turistico. Da qui vogliamo partire per sviluppare il progetto di riforma di agenzia di marketing turistico territoriale» conclude Moreno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News