Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 03 Agosto - ore 22.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

In barca col Covid, 19 persone denunciate dalle Fiamme gialle liguri

Un anno con la Guardia di finanza
Guardia di Finanza

Liguria - Quindici milioni di mascherine e Dpi contraffatti sequestrati, 30 persone denunciate per avere aumentato i prezzi soprattutto nella prima ondata della pandemia, 2,4 milioni di beni sequestrati. Sono alcuni numeri di un anno di attività della Guardia di Finanza illustrati in occasione del 247/o anniversario della fondazione delle Fiamme Gialle.

Il gruppo aeronavale ha multato 113 persone che avevano violato il divieto di uscire in mare per il lockdown e ne ha denunciate 19 trovate in barca nonostante avessero il Covid e dovessero stare in casa. Nell'ambito della normativa antimafia sono state controllate 67 persone e sono stati sequestrati beni mobili e immobili per 30,6 milioni. Sono state denunciate 69 persone per riciclaggio e autoriciclaggio per un ammontare di 62 milioni.
Le Fiamme gialle hanno arrestato 50 persone per reati legati al traffico di droga e sequestrati 1,8 tonnellate di sostanze stupefacenti.
Scoperti 218 evasori totali e 704 lavoratori in nero o irregolari.
Il valore dei beni sequestrati per reati in materia di imposte dirette e Iva è di circa 22 milioni. Undici i casi di evasione fiscale internazionale. In crescita il contrabbando di tabacchi lavorati esteri con circa 14 tonnellate di tabacchi sequestrati e 17 denunciati. I finanzieri liguri hanno stroncato frodi al bilancio dello Stato e della Ue per 2,6 milioni mentre si attestano su un milione quelle nel settore della spesa previdenziale, assistenziale e sanitaria con 233 denunciati.
Per quanto riguarda il reddito di cittadinanza i finanzieri hanno accertato oltre 790 mila euro indebitamente percepiti e circa 178 mila euro di contributi richiesti e non riscossi e denunciato circa 182 persone.
Per il settore appalti sono state accertate irregolarità pari a 12 milioni di cui oltre tre milioni riferiti alla spesa sanitaria. Le persone denunciate in materia di appalti, corruzione e altri delitti contro la pubblica amministrazione sono state 23.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News