Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Maggio - ore 18.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Vaccini, Regione Liguria emette il calendario delle prossime prenotazioni

Alisa ha reso noto il calendario ufficiale che regolerà il meccanismo, diviso per fasce di età. Quattro modalità per ottenere l'appuntamento.

l'infografica

Liguria - "Vaccinare, tutti e al più presto. Solo così vinceremo la battaglia contro il virus. La Liguria è pronta!". Così Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, mentre Alisa ha reso noto il calendario ufficiale che regolerà il meccanismo delle prossime prenotazioni, diviso per fasce di età. Quando sarà il proprio turno sarà possibile prendere appuntamento o attraverso la mail prenotovaccino.regione.liguria.it (dalle 23 del giorno precedente) oppure attraverso il numero verde 800 938 818, ma anche rivolgendosi alle farmacie con servizio CUP e ai medici di medicina generale.

Dalla tarda serata del 16 aprile via alle prenotazioni per la fascia anagrafica 65-69 anni, poi toccherà a quelli tra i 60 e i 64 anni e così via, con intervalli di una o due settimane. Fino ad arrivare ai quarantenni.Per ora dunque, chi ha meno di 40 anni e per fortuna non presenta patologie di particolare entità, non conosce ancora una data intorno alla quale potersi iniziare ad interessare e comunque almeno fino alla metà di giugno, non potrà neppure sperare di prenotare la propria dose di vaccino. Per le altre fasce d’età, quindi dai 40 ai 69 anni, sperando sempre che le dosi arrivino in quantità perchè altrimenti diventa assai arduo rispettare le cadenze, c’è almeno un’idea finalmente precisa di quando ci si potrà prenotare.

Quale vaccino sarà inoculato? Per quanto riguarda gli under60 è sconsigliato l’uso del vaccino Astrazeneca quindi si dovranno utilizzare i vaccini a M-Rna (Pfizer / Moderna). Nel frattempo però giungeranno i sieri del farmaco Johnson & Johnson, una tipologia simile a quella Astrazeneca-Vaxevria e per cui ad ora non sarebbero stati rilevati nessi con la formazione di trombi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News