Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Maggio - ore 14.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Uscite in barca possibili, ma con regole precise

Ma non nei giorni rossi 3, 4 e 5 aprile. Intanto la Regione fa chiarezza sugli spostamenti terrestri.

Interviene la capitaneria

Liguria - Dalla Regione Liguria arriva una prima precisazione in merito all'ordinanza (si veda QUI) con cui ieri il presidente Toti ha 'stoppato' gli approdi alle seconde case da residenti fuori regione. In particolare, l'ente regionale ha diffuso un chiarimento in merito agli spostamenti tra comuni liguri nel periodo di vigenza della menzionata ordinanza regionale (cioè da ieri fino al 5 aprile compreso). Si spiega che, “fermo restando il divieto di raggiungere seconde case e assimilati, valgono le disposizioni nazionali vigenti”. Quindi, nelle giornate 31 marzo, 1 e 2 aprile (zona arancione), “fermi restando gli altri divieti stabiliti, sono comunque consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a cinquemila abitanti e per una distanza non superiore a trenta chilometri dai relativi confini, con esclusione in ogni caso degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia”.
Diversamente, nelle giornate 'rosse' del 3, 4 e 5 aprile, si legge ancora, “è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona rossa nonché all'interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, fatto salvo quanto previsto al comma 4 dell’art 1 del D.L.30/2021 che consente in ambito regionale lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata una volta al giorno in un arco temporale compreso fra le ore 5.00 e le ore 22.00 e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi oltre ai minori di anni 14 e alle persone con disabilità o non autosufficienti”.

Approfondimenti sull'ordinanza regionale arrivano anche dalla Capitaneria di porto della Spezia. Spiegano da Largo Fiorillo: “Il 3, 4 e 5 aprile 2021, su tutto il territorio nazionale – ad accezione delle zone bianche – si applicheranno le restrizioni previste per le zone rosse, pertanto, anche per l’utilizzo dei mezzi nautici per le uscite in mare troveranno applicazione i principi generali anti-contagio previsti sull’intero territorio nazionale. A livello generale quindi, in zona rossa, gli spostamenti dovranno essere giustificati da 'comprovati motivi di lavoro, salute o necessità'. Si potrà dimostrare che lo spostamento rientra tra quelli consentiti anche mediante autodichiarazione la cui veridicità sarà oggetto di controlli successivi e la valutazione circa l’eventuale sussistenza di motivi di necessità per il caso concreto resta rimessa all’Autorità competente”. Ma se, appunto, 3,4 e 5 aprile sono 'blindati', dal 30 marzo al 2 aprile, spiega la Capitaneria, “si ritiene sia possibile utilizzare la propria unità da diporto (privata) per le eventuali uscite in mare, nel rispetto del previsto distanziamento sociale, ossia garantendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro (a meno che le persone non vivano nella stessa unità abitativa), con utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e l’uso di igienizzante per le superfici. Quanto sopra qualora l’unità si trovi nello stesso comune di residenza, con rientro nello stesso comune (ad es. partenza da La Spezia e rientro a La Spezia), quindi senza sbarcare presso sorgitori di altro Comune/Regione e nella fascia oraria 05.00 – 22.00. Nei prossimi giorni, al fine di verificare il rispetto della normativa sopra indicata, saranno effettuati degli appositi controlli in mare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News