Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile - ore 22.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Piano vaccinale, tutti i dettagli. E la Liguria resta gialla | Foto

Come funzionano prenotazione e somministrazione per soggetti ultravulnerabili e vulnerabili, over 70, forze di polizia, personale scolastico e tutte quelle categorie rientranti nella terza fase.

La campagna prosegue

Liguria - “Anche per la prossima settimana la Liguria resterà, per quanto abbiamo esaminato dai nostri dati, in zona gialla ad esclusione del'estremo Ponente”. Lo ha affermato il presidente Giovanni Toti nel corso del consueto aggiornamento serale sulla situazione del Covid 19 nella nostra regione. “La situazione ligure – ha proseguito - è al di sotto della soglia di preoccupazione che si sta invece determinando in altre parti d'Italia, e al di sotto della soglia di occupazione per quanto riguarda gli ospedali. Siamo ancora in una fase tutto sommato piuttosto favorevole”.

Nel corso della conferenza stampa Toti ha illustrato anche i dettagli del piano vaccinale che sarà definito a partire da lunedì e che è così suddiviso:
Persone ultravulnerabili (indipendentemente dall'età)
vaccino Pfizer/Moderna
prenotazioni da marzo
prenotazioni presso medico di medicina generale che segnalerà all'Asl i propri assistiti
somministrazione presso Asl e ospedali (al domicilio se non deambulanti)

Persone vulnerabili tra i 18 e i 65 anni
vaccino Astrazeneca
prenotazione da marzo
prenotazione presso medico di medicina generale
somministrazione presso medico di medicina generale nel proprio studio/ambulatorio distrettuale, farmacia, locali Asl o altri enti

Persone vulnerabili con più di 65 anni
vaccino Pfizer/Moderna
prenotazione da fine maggio/giugno
prenotazione presso medico di medicina generale
somministrazione presso Asl/Ospedali (al domicilio se non deambulanti)

Persone tra i 70 e i 79 anni
vaccino Pfizer/Moderna
prenotazione da fine maggio/giugno
prenotazione presso portale web dedicato, Cup (800 938818), Mmg, Farmacie
somministrazione presso Asl, ospedali (al domicilio per non deambulanti)

Personale scuola, polizia locale, uffici giudiziari, protezione civile, categorie prioritarie tra i 18 e i 65anni
vaccino Astrazeneca
prenotazione dal 9 marzo
prenotazione presso medico di medicina generale ed elenchi a disposizione delle Asl
somministrazione presso medico di medicina generale e ambulatori dedicati Asl

Carabinieri, forze armate, polizia di Stato, polizia penitenziaria tra i 18 e i 65 anni
vaccino astrazeneca
prenotazione non necessaria
somministrazione presso corpo di appartenenza, sanità penitenziaria, Asl

Università (personale docente e non docente) tra i 18 e i 65 anni
vaccino Astrazeneca
prenotazione non necessaria (elenchi a disposizione dell'Università di Genova)
somministrazione presso medicina del lavoro, igiene universitaria dell'ospedale San Martino, personale scienze infermieristiche.

"La percentuale totale dei vaccini somministrati è del 65% - ha spiegato il presidente - Nella settimana prossima, prima ancora che entrino in campo i medici di famiglia, saranno erogati 14mila vaccini Astrazeneca oltre al flusso di 20mila vaccini Pfizer e Moderna programmati, quindi sicuramente saliremo sopra la quota del 70% di somministrato, quota che è già stata raggiunta per Pfizer e Moderna con risultati importanti sulla curva dell'incidenza in rapporto all'età. Le persone vulnerabili tra 18 e 65 anni invece si vaccinano con Astrazeneca, probabilmente cominceranno dalla prossima settimana prenotazioni e vaccinazioni ma anche in questo caso daremo la data precisa lunedì prossimo, stiamo ancora affinando il sistema di prenotazione: avverrà comunque sempre attraverso il medico di medicina generale che in questo caso somministrerà anche il vaccino.
Le persone vulnerabili sopra i 65 anni verranno vaccinate con Pfizer e Moderna da fine di maggio, in sovrapposizione con le ultime settimane degli ultraottantenni. La prenotazione avverrà attraverso il medico che definirà anche lo status di vulnerabilità del paziente e la somministrazione avverrà attraverso gli stessi centri che oggi vaccinano gli ultraottantenni. Le persone tra 70 e 79 saranno vaccinate con Pfizer e Moderna, le prenotazioni partiranno probabilmente da inizio aprile attraverso tutti i canali che vengono utilizzati attualmente per gli ultraottantenni e verranno anche vaccinati attraverso lo stesso percorso. Le categorie prioritarie (personale della scuola, uffici giudiziari, polizia locale e di protezione civile) tra i 18 e i 65 anni potranno cominciare a prenotarsi dal 9 marzo attraverso il medico di medicina generale o attraverso gli elenchi a disposizione delle aziende sanitarie locali. Per i corpi di polizia e le forze armate la vaccinazione avverrà attraverso le aziende sanitarie in accordo con il responsabile medico della Questura o di altra struttura: cominceranno già la prossima settimana anche senza prenotazione. Così avverrà per il personale docente e non docente dell'Università, che verrà vaccinato attraverso la medicina del lavoro e il dipartimento di igiene universitario al San Martino. Il personale di scienze infermieristiche si occuperà della vaccinazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News