Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 15.03

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Open Day, altre cinquecento vaccinazioni nello Spezzino

Fra le novità al vaglio del governo: Green pass solo dopo la seconda dose, quarantena di 5 giorni per chi arriva in Italia dai Paesi con tanti contagi, obbligo per le Regioni di effettuare un numero fisso di tamponi per rimanere in fascia bianca.

la campagna prosegue

Liguria - Mentre l’Italia sembra ormai propensa a proseguire la campagna con due vaccini vista la sospensione, per inutilizzo, delle consegne alle Regioni di AstraZeneca e Johnson&Johnson almeno fino a metà agosto, continua la campagna vaccinale in Liguria e nonostante il bel tempo tanti sono stati i cittadini che hanno scelto di vaccinarsi, attraverso gli open day programmati sul territorio, anche nel fine settimana. In totale 2006 le persone vaccinate questo week-end in tutte le Asl liguri”. Lo dice il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti facendo il punto sulle vaccinazioni somministrate questo fine settimane nelle postazioni allestite in tutte le ASL liguri. In particolare 215 quelle effettuate nella Asl 1 Imperiese, 370 nella Asl 2 Savonese, 764 nella ASL 3 Genovese, 150 nella Asl 4 del Tigullio e 507 nella Asl5 Spezzina.

Nel frattempo il governo pensa a nuove misure di contenimento del virus. D'altro canto la circolazione della variante Delta è in aumento anche in Italia: gli esperti osservano come si sia propagata in altri Paesi con alta copertura vaccinale, ecco perché è fondamentale realizzare un capillare tracciamento e sequenziamento dei casi. I dati aggiornati al 4 luglio dimostrano che a spanne si contano ancora 24 milioni le persone da vaccinare mentre il tasso di mortalità tra chi ha ricevuto il ciclo completo è praticamente pari a zero e la copertura contro l’infezione sfiora l’80%. La risalita del tasso di positività che ieri ha sfiorato l’1% — è a 0,97 — e i numeri del bollettino quotidiano con 1.391 nuovi positivi ma solo 7 decessi, convincono palazzo Chigi sulla necessità di intervenire per cercare di invertire la rotta. L'imperativo è quello di non trovarsi in una situazione simile a quella di settembre 2020 quando iniziarono a risalire i contagi in modo e misura inesorabile. Anche per questa ragione si chiederà di potenziare i controlli sull’uso delle mascherine, che all’aperto continuano a essere obbligatorie se ci sono assembramenti. Per questo si sta ragionando sull'opzione di allungare la lista dei luoghi dovrà si potrà entrare soltanto con il green pass, già previsto per stadi, eventi, concerti, banchetti. Ma soprattutto di rilasciare il green pass soltanto dopo la seconda dose e non, come avviene adesso, quindici giorni dopo la prima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News