Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Giugno - ore 17.19

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il "Green pass" sarà rilasciato anche dopo la prima dose di vaccino

Possibile accelerata nelle vaccinazioni con AstraZeneca, che ha il richiamo a tre mesi di distanza dalla prima dose.

c'è l'ufficialità
Il "Green pass" sarà rilasciato anche dopo la prima dose di vaccino

Liguria - Il nuovo decreto legge Covid è cosa fatta e porta con sè una novità importante: il green pass, ovvero il passaporto sanitario legato al SARS-CoV-2 con il quale è possibile viaggiare liberament, sia all’interno dei confini nazionali sia in altri Paesi, potrà essere rilasciato anche contestualmente alla somministrazione alla prima dose di vaccino ed è valido dal quindicesimo giorno dopo la somministrazione fino “alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale”.
Nel testo finale viene comunque specificato che la “certificazione verde Covid-19” ha validità di nove mesi dalla data del completamento del ciclo vaccinale.

Sono diversi gli studi che hanno dimostrato che sia sufficiente a dare una buona risposta immunizzante e ad abbattere le possibilità di essere contagiosi. Quando si parla di efficacia si intende che per esempio su 100 mila persone non vaccinate si attendono mille casi di Covid, mentre se vaccinate con un vaccino efficace al 95% saranno solo 50 i casi attesi, cioè il 5% di quei mille e non il 5% delle 100 mila persone (che sarebbero 5 mila, una bella differenza). Un importante dato sulla prevenzione arriva dalla Gran Bretagna: la possibilità di infezione da Covid è ridotta del 65% 21 giorni dopo la prima dose di vaccino rispetto ai non vaccinati senza evidenze di infezione precedente.

Oltre a ciò per ottenere il green pass, oltre alla certificazione di avvenuta vaccinazione, restano il tampone negativo, molecolare o rapido, effettuato fino a 48 ore prima e il certificato di avvenuta guarigione da covid 19. Questa novità potrebbe provocare un’accelerata nelle vaccinazioni con AstraZeneca, visto che il siero ha il richiamo più in là nel tempo rispetto agli altri vaccini: tre mesi. Un lasso di tempo che potrebbe aver frenato gli indecisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News