Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Maggio - ore 09.07

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fino a domenica sarà ancora vietato raggiungere le seconde case

Mobilità nuovamente libera dentro i confini comunali, a scuola didattica a distanza per gli studenti delle superiori liguri con l'eccezione di Savona ed Imperia

visite ancora condizionate

Liguria - Dopo la zona rossa decisa per il week di Pasqua gran parte della Liguria torna in zona arancione tranne che le province di Savona e Imperia che resteranno rosse. Rimarrà in vigore fino a domenica 11 aprile l’ordinanza firmata dal governatore che dispone su tutto il territorio ligure il divieto di raggiungere le seconde case e i beni assimilabili come barche o roulotte.

Per quanto riguarda il sistema scolastico, l’ordinanza regionale dispone inoltre su tutto il territorio ligure fino all’11 aprile (specificamente dalla conclusione delle vacanze pasquali il 7 aprile fino a venerdì 9 aprile) la didattica a distanza al 100% per le scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, oltre che per la formazione professionale (IeFP), gli istituti tecnici superiori (Its) e i percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (Ifts). Esclusivamente nell’imperiese e nel savonese, il mantenimento della zona rossa fino all’11 aprile comporta la didattica a distanza al 100% anche per la seconda e la terza media (scuola secondaria di primo grado).

Sul fronte degli spostamenti vietati quelli interregionali: è possibile muoversi per lavoro, salute e necessità, mentre sarà possibile rientrate alla propria residenza, domicilio o abitazione. Resta il coprifuoco dalle 5 alle 22 e le visite sono consentite una volta al giorno e sempre non più di due persone (sì con minori di 14 anni o persone autosufficienti) all’interno del Comune di residenza. Per quei territori con meno di 5mila abitanti è consentito spostarsi entro i 30 km dal confine del proprio Comune, con il divieto però di recarsi verso i capoluoghi di Provincia.

Restano aperti i negozi compresi quelli per i servizi alla persona, mentre i centri commerciali rimangono chiusi nel fine settimana. Bar e ristoranti restano chiusi: possibile solo l’asporto, fino alle 18, e la consegna a domicilio, fino alle 22 e solo per i ristoranti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News