Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 21 Aprile - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Da lunedì scuole superiori chiuse: sarà così per tutta la settimana

Il presidente ligure Toti, dopo aver sentito la task force regionale e il Ministro della Salute, firma l'ordinanza. Si torna alla Dad: "Contagi in aumento nella fascia 13-19 anni, in calo in quella fetta che stiamo vaccinando e cioè over 80".

contagi in aumento fra i giovanissimi

Liguria - “In Liguria per una settimana gli studenti delle superiori faranno lezione solamente a distanza”: a darne notizia nel punto stampa il presidente della Regione Giovanni Toti nel punto stampa sul Coronavirus. La decisione del governatore ligure è maturata dopo una riunione con la task force della Sanità e sentito sia l’assessore regionale Ilaria Cavo che il provveditorato agli studi: “I contagi stanno aumentando nella fascia di popolazione che va dai 13 ai 19 anni, mentre è in calo in quella fetta di popolazione che stiamo vaccinando e cioè over 80”. Nella stessa circostanza il presidente ha precisato: “Per le settimane avvenire faremo il punto della situazione successivamente. I ragazzi delle superiori sono grandi e penso possano cavarsela da soli senza gravare sulle famiglie”.

"L'incidenza di trasmissione del contagio su 10mila abitanti per fascia di età mostra due tendenze opposte: da un lato diminuiscono i casi positivi negli ultraottantenni proporzionalmente alle vaccinazioni, segno che i vaccini funzionano; da un altro lato i positivi aumentano ormai da molte settimane nella popolazione tra i 13 e i 19 anni - ha continuato Toti -. Per questo motivo, dopo aver riunito oggi la cabina di regia di Alisa, sentito il Ministro della Salute e in accordo con l'assessore Cavo, sentito il direttore scolastico regionale Acerra, abbiamo deciso di estendere la DAD al 100% alle scuole superiori che oggi sono solo al 50%". Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti nel corso della conferenza stampa di aggiornamento. "Un'ordinanza che si allinea a quelle per il ponente e scade dunque alla fine della prossima settimana - ha proseguito - Pensiamo che i disagi siano minimi per le scuole che sono già attrezzate per la didattica a distanza, come per studenti di quell'età e per le loro famiglie; allo stesso tempo il provvedimento garantisce una protezione importante per quelle stesse famiglie, perché con questi numeri il rischio di trasmissione di secondo livello (il ragazzo che si infetta a scuola e trasmette l'infezione ai nonni o ai genitori non ancora vaccinati) può produrre un effetto moltiplicatore. Una misura mirata, quindi, che non impone una restrizione di grande impatto, ma dettata da un minimo di prudenza analoga a quella che abbiamo applicato nel Ponente".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News