Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 16.37

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un uomo di esperienza per reparto e qualche cessione

In attesa delle trattative vere e proprie, queste le idee: un centrale di difesa capace di impostare il gioco, una mezzala abile negli inserimenti ed un centravanti che sappia accorciare ed allungare la squadra.

i platek preparano la fideiussione
M'Bala Nzola

La Spezia - I Platek preparano la fideiussione. Quella che la FIGC ha intenzione di imporre a chi volesse sforare il limite del monte ingaggi della passata stagione. Una garanzia da presentare nel momento in cui si volesse provare a fare un salto di qualità. Sarà il caso dello Spezia Calcio, destinato ad andare oltre i 23 milioni di euro circa che corrispondeva in stipendi per la rosa costruita in occasione della prima partecipazione al campionato di serie A.
Quanto oltre, si capirà solo a fine estate. Ma c'è la netta sensazione si vada verso un calciomercato importante per una realtà di provincia, di certo il più ricco della storia del club in valori assoluti. Sarà affidato con tutta probabilità a Riccardo Pecini, il professionista su cui Nishant Tella (attualmente negli USA) punta con insistenza. Avrà un ruolo di primo piano contando che Andrew Ramsey non graviterà - come sembrava inizialmente - su suolo italiano. Sarà più che altro un coordinatore a distanza di tutto il network, centrale per lo scouting rimarrà il lavoro svolto dalla sua startup AAR Analytics.

In attesa di imbastire le trattative vere e proprie, emergono i primi concetti alla base del prossimo lavoro di costruzione. Detto del ruolo di ispiratore di Vincenzo Italiano alla base delle scelte, la nuova impostazione presuppone ancora investimenti sui giovani. Sia in prestito dai grandi club italiani, in modo da incamerare elementi già pronti per il campionato, sia dall'estero con un occhio particolare all'Europa centrale ed orientale dove, la storia dimostra, si possono trovare talenti a cifre ragionevoli.
L'età media della rosa è destinata probabilmente ad alzarsi rispetto ai 25,1 anni medi dei giocatori effettivamente schierati nella serie A 20/21 da Italiano. Il tecnico avrebbe poi chiesto un acquisto "di categoria" per reparto: un centrale di difesa capace di impostare il gioco, una mezzala abile negli inserimenti ed un centravanti che sappia accorciare ed allungare la squadra. Il palleggio rimarrà la stella polare del gioco dello Spezia, è richiesta quindi più qualità sugli esterni di difesa dove, soprattutto a destra, i due interpreti - Vignali e Ferrer - erano molto simili per caratteristiche.

In mediana serve un vice Sena, contando che la posizione di Matteo Ricci - apprezzato dal tecnico - è ancora da definire. In attacco serviranno due ali di peso (una è Saponara?) e una giovane; i soli Gyasi e Verde sono attualmente in rosa. In avanti tutto dipende dal destino di Nzola, molto richiestro sul mercato. Non sono ad oggi pervenute offerte per il francese, sondato di recente dal Trabzonspor che sta allestendo una squadra importante attorno al neo acquisto Marek Hamsik.
Nessuno è sul mercato, ma qualche cessione pare nell'ordine delle cose di fronte all'offerta giusta. Martin Erlic ha attirato club importanti (Milan), mentre davanti a Giulio Maggiore si presenta un bivio. Se lo Spezia punta a farne un simbolo duraturo, si passerà attraverso un rinnovo del contratto con adeguamento. Sennò la cessione sarà operazione di questa estate, per monetizzare al massimo evitando di andare troppo sotto alla data di scadenza (2023). Altro elemento con mercato è Simone Bastoni: rinnovo o cessione alle viste anche per lui, che entra tra poco negli ultimi 12 mesi di legame con lo Spezia e ha un ingaggio ancora da bassa serie B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News