Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 21.03

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Torna di moda Ronzone in Val di Non per il ritiro

Il team manager aquilotto Panetta, uomo di fiducia di Italiano, avrebbe svolto un sopralluogo di recente. Già nel 2016 la località era stata in lizza per diventare la base in quota degli aquilotti, poi si virò su Norcia.

la programmazione
Il campo di calcio di Ronzone

La Spezia - Un sopralluogo c'è già stato, insieme ad una bozza di accordo. A svolgerlo Giovanni Panetta, team manager dello Spezia Calcio e uomo di fiducia di Vincenzo Italiano. Si sarebbe recato a Ronzone nelle scorse settimane per valutare le strutture offerte per il ritiro estivo in vista della serie A 21/22, con il tramite di un professionista bolzanino. E' dunque l'Alta Val di Non l'ipotesi forte su cui ragiona il club al momento, come confermato ieri sera a Sporitalia dallo spezzino Floriano Omoboni.
Siamo ai piedi delle Dolomiti di Brenta, l'unica area della zona Patrimonio mondiale Unesco che sorge a occidente del corso del fiume Adige. Strutture oltre i mille metri, a due passi da Napoli e Cagliari, probabilmente del Torino che è di casa a Bormio ormai da parecchi anni. Un ritorno di fiamma quello per la Val di Non, a distanza di tempo e su input diversi, come diversi sono gli attori in gioco. Era il 2016 quando il club, allora con Mimmo Di Carlo alla guida tecnica, aveva valutato proprio la zona tra Fondo e Ronzone (QUI l'articolo). Salvo poi dirottare su Norcia, proprio a pochi mesi dal disastroso terremoto.
In lizza anche una località nella provincia di Sondrio - pare in Valchiavenna -, non distante proprio dalla Val di Non. Terza alternativa l'Appennino emiliano, praticamente dietro casa. Una decisione dovrebbe arrivare nei prossimi giorni, ma chiaramente non prima della auspicata conferma di Italiano alla guida tecnica. L'allenatore ha ancora un anno di contratto e pensa già alla prossima stagione, ma si attendono di conoscere le idee della proprietà sul budget e obiettivi per rompere ogni indugio e mettere un freno alle speculazioni sul futuro del tecnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News