Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 17.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Terzi capitano e simbolo, in attesa di una chiamata

Senza contratto dopo vent'anni, spera di poter ancora essere del progetto. A 37 anni, il suo ruolo potrebbe risultare prezioso in una fase di cesura storica come questa. Intanto la serie B bussa alla sua porta.

il caso
Claudio Terzi

La Spezia - Una situazione surreale, figlia del caos in panchina ma non solo. E' quella di Claudio Terzi, 37 anni compiuti da un paio di settimane. Ma soprattutto 218 presenze con la maglia dello Spezia, di cui è capitano da sei stagioni. Con cui ha giocato quattro play off in serie B, raggiunto per due volte i quarti di finale di Coppa Italia, conquistato la serie A e mantenuto la categoria. Da poche ore senza contratto. Lui, professionista da vent'anni.
Nella stessa situazione ci sono Ricci, Acampora e Galabinov, ma il suo caso è davvero macroscopico. E' il decimo giocatore per presenze di tutti tempi, uno il cui nome sarà conosciuto anche da future generazioni che non lo avranno mai visto giocare, se non in video. Come succede oggi ai Motto, ai Tacchi, ai Giulietti e, in tempi più recenti, ai Coti.

Attende una chiamata in rispettoso silenzio, com'è nel suo carattere schivo. Avrebbe voglia di giocare ancora, lo ha detto esplicitamente durante la stagione e lo ha confermato il suo agente Rispoli. Un mese e mezzo fa bloccava Lukaku (per la seconda volta in stagione), ha chiuso con 1872 minuti, ha segnato pure un gol in stagione. Non ha la tenuta fisica dei tempi migliori, com'è ovvio, ma il mestiere gli ha permesso di cavarsela anche contro forze della natura. Aspetto da non sottovalutare: è un uomo spogliatoio, uno che farebbe comodo in un momento di incertezza e di cesura storica come questo.
Italiano non ne aveva richiesto la conferma, ma ormai non dipende più da lui. D'altra parte in serie B pare abbia buon mercato, con il Vicenza di Mimmo Di Carlo tra le ipotesi più accreditate. Appendesse le scarpe al chiodo si aprirebbe tutta un'altra fase da progettare. Ma intanto potrebbero quantomeno iniziare le celebrazioni, che lo stesso club non mancherà di tributargli. Per qualche giorno sarà ancora limbo, poi il nuovo tecnico - Maran sempre più vicino - avrà una parola decisiva in merito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News