Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio - ore 10.53

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tarros Spezia batte Livorno e conquista la poule-promozione

basket
Tarros Spezia Basket

La Spezia - TARROS SPEZIA – DON BOSCO LIVORNO 91 - 64
PARZIALI: 19-19 / 47-31 / 73-47.
TARROS LA SPEZIA: Suliauskas 18,
Putti 0, Bolis 16, Gaspani 0, Menicocci, Preci 0, D’Imporzano, Fazio 10, Casoni 20, Kibildis 23, Leporati 4; n.e. Loni.
All. Bertelà.

D. BOSCO LI: Mori 4, Mezzacapo, Onojaife 10, Ciano 3, Ense 13, Paoli F. 9, Malfatti 0, Kuuba 7, Mazzantini 2, Fantoni 15, Paoli M. 4; n.e. Vespasiani.
All. Aprea.

ARBITRI: Mariotti di Cascina e Landi di Pontedera.

Le parole del presidente Danilo Caluri, che alla fine ha qualificato la poule-promozione matematicamente appena conquistata (senza dimenticare la contemporanea permanenza in Serie C Gold così acquisita) come il più grande risultato ottenuto dalla Tarros Spezia, rendono l’idea del momento di apoteosi vissuto in casa bianconera non appena ampiamente battuto il Don Bosco Livorno: al di là di quella che è stata una partita largamente dominata a partire dalla sua metà scarsa. Gli ha fatto eco lo stesso capitano, Lorenzo Fazio, il quale al termine ha definito l’impresa come l’encomiabile frutto di tanto duro lavoro. Peccato non ci fosse ovviamente il pubblico…
Ora recupero, fine a sé stesso in quanto il secondo posto nel Girone A è quindi cosa fatta, in casa del Montale martedì prossimo 20/4. Poi dunque seconda fase nel segno del sogno playoff.
Poco da dire sul match che ha visto i livornesi in partita sin quasi al riposo, cioè fino a quando in particolare Kibildis e Bolis non hanno ingranato la quinta, tanto che i “tarrosiani” hanno toccato addirittura i 37 punti di vantaggio prima di una piccola ripresa labronica verso la fine.
Gli spezzini hanno giocato fondamentalmente con Suliauskas play talvolta rilevato da Putti, Leporati guardia e Kibildis ala-guardia; costoro in alternanza con Bolis…al centro, Casoni, Fazio e a volte Menicocci. Nel finale dentro anche un paio di giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News