Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Stefano Melissano, il braccio destro di Meluso nei piani tecnici dei Platek

Un "fratello" per l'ex direttore generale, un prezioso collaboratore per gli americani che non sono intenzionati a lasciarlo andare. Capo scout italiano o nuovo uomo mercato, non è una figura di passaggio.

verso la conferma
Stefano Melissano

La Spezia - E' una conferma indiretta di come la faccenda sia legata ai ruoli e alle prerogative di lavoro, non alle persone. Così oltre ad una batteria di buoni giocatori, Mauro Meluso lascia allo Spezia anche un'impronta ancora più forte. Lascia un "fratello", come lo ha definito nel suo messaggio di commiato al club aquilotto. Stefano Melissano, 41 anni, braccio destro dell'ex direttore generale dell'area tecnica, fa parte dei piani dei Platek per il futuro dello Spezia Calcio.
La conferma è sul campo, dove il leccese è rimasto operativo in questi giorni che sono seguiti alla rinuncia dei servigi di Meluso. Il quale peraltro rimane legato contrattualmente allo Spezia fino al 2023: non vi è stata rescissione come comunicato inizialmente. L'uomo mercato che ha costruito un Lecce da 35 punti ed uno Spezia da 39 da neopromosse rimane alla finestra, in attesa di un progetto importante e dopo aver rifiutato recentemente piazze storiche, che lo hanno corteggiato sin dal giorno dopo l'ufficializzazione della separazione sancita dall'incontro con Nishant Tella.

Tornando a Melissano, una delle possibili indicazioni è che potrebbe essere proprio lui il capo scout per l'area italiana nella composizione della rete europea di osservatori che Andrew Ramsey (QUI per approfondire) sarà chiamato a creare nei prossimi mesi per conto del network. Visionare talenti è quello che ha fatto negli ultimi anni, sia a livello giovanile che per la prima squadra del Lecce.
Patentino da allenatore, ha seguito Meluso all'estero in molte occasioni e così ha fatto al calciomercato. Lì dove i contratti si discutono e si firmano, cosa che oggi può fare Tella in seno al club. Il suo profilo viene dunque associato anche alla figura di uomo mercato "italiano" nei piani del club, ultima casella di peso dell'area tecnica aquilotta da riempire dopo la conferma di mister Italiano. Tra i due peraltro i rapporti di collaborazione sono stati positivi durante tutta la scorsa stagione. In ogni caso Melissano ad oggi rimane dentro il progetto americano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News