Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 14.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ritornano i corsi estivi alla Canottieri Velocior

si è aggiunto anche il Pararowing
Ritornano i corsi estivi alla Canottieri Velocior

La Spezia - Il Pararowing italiano si arricchisce di una nuova società che pratica questa disciplina. La Canottieri Velocior presieduta da Domenico Rollo ha avviato un percorso nuovo: al settore del Canottaggio Special Olympics e Canottaggio Sportpertutti Uisp si è aggiunta anche l’attività Pararowing FIC per persone con disabilità intellettiva.
L’opportunità è stata colta dalla più antica società sportiva spezzina in occasione di un Bando della Federazione Canottaggio per la concessione di una imbarcazione GIG 4. Finalità primaria è quella di ampliare e di diffondere nelle Canottieri italiane la pratica del Pararowing. Alla Spezia ciò accade da tempo grazie al grande lavoro che oramai da anni la Velocior promuove a favore delle persone con disabilita intellettiva/relazionale. Il debutto di un equipaggio spezzino si è avuto ai Campionati Italiani di questo settore a Gavirate (Va) nei giorni Sabato 12 e Domenica 13 Giugno.

L’equipaggio spezzino era composto da Giovanni Zanetti, Andrea Ciancio, Michele Fedi e Gloria Cattani con al timone l’allenatore Gianluigi Pich. Atleti riserve: Francesco Nieri e Leonardo Lancia. La delegazione spezzina a Gavirate comprendeva anche il tecnico Riccardo Mazzoni, Giacomo Benetti ed i collaboratori Caterina Fulciniti, Alessandro Lancia e Pino Cocco, accompagnati da Aldo Bertella foto reporter. Il programma ha previsto le gare sulla distanza di mille metri con al Sabato mattino le batterie eliminatorie; i primi qualificati hanno raggiunto la finale diretta, mentre nel
pomeriggio il programma prevedeva i ripescaggi dei migliori tempi realizzati. L’equipaggio della Canottieri Velocior nella batteria non è riuscito a conquistare la finale della Domenica, andando ai recuperi del pomeriggio. Dopo una buona prima parte di percorso, l’equipaggio bianco celeste non è riuscito ad accedere alla finale.

"Questa partecipazione è per noi un punto di partenza per dare più opportunità ad i nostri atleti ed un vanto per la Canottieri Velocior - commenta entusiasta e con non poca emozione Domenico Rollo, Presidente della Canottieri Velocior 1883 - Abbiamo avuto poco tempo per allenarci, l’imbarcazione ci è stata consegnata ad Aprile e sia per ragioni di sicurezza COVID sia per le condizioni meteo marine, il tempo per la preparazione è stato limitato. Ho riscontrato un grande entusiasmo e tanta voglia di allenarsi da parte nei nostri atleti e dei tecnici che seguono questo nuovo progetto. Andiamo avanti con l’obiettivo di partecipare dalla prossima stazione remiera ad altre gare del calendario nazionale FIC. Un grande grazie va alle famiglie dei nostri atleti, alla squadra di accompagnatori e ai nostri allenatori e tecnici che con grande serietà ed entusiasmo hanno costruito questo bellissimo progetto, che vorremo portare avanti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News