Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 02 Agosto - ore 16.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Nel pomeriggio contatti Spezia-Maran, si può fare

Chiusa definitivamente la parentesi Italiano il club aquilotto potrebbe affidare la panchina all'allenatore trentino che potrebbe anche ritrovare l'esterno Farias. Rimangono aperte altre strade.

domani presentazione di pecini
Rolando Maran

La Spezia - La contingenza guida le scelte di Riccardo Pecini, neo diesse aquilotto che sarà presentato domani in una conferenza stampa che darà ufficialmente il via al nuovo corso aquilotto. Chiusa la parentesi Italiano, due anni di successi senza precedenti e una coda al veleno culminata col comunicato di commiato più stringato della storia del calcio e la lettera aperta del presidente Philip Platek ai tifosi, ora è il momento di rimettersi in corsa, ben sapendo che questo tempo perso non tornerà più. Ma di imprese considerate disperate in casa Spezia ne abbiamo viste in questi anni e il mercato del settembre 2020, risolto in soli venti giorni dall’allora uomo mercato Mauro Meluso, dimostra che con le idee chiare, la compattezza e l’entusiasmo si possono fare tante cose importanti.

Adesso le attenzioni sono tutte proiettate su chi sarà il nuovo condottiero dello Spezia. Ci vorrà probabilmente ancora qualche giorno per scoprirlo ma ora siamo al tempo delle decisioni irrevocabili. Si parla con più insistenza di Rolando Maran, tecnico di lungo corso, reduce da un’ultima stagione da dimenticare al Genoa di Preziosi. Ancora sotto contratto con il club rossoblu non avrebbe comunque problemi a svincolarsi e iniziare una nuova avventura dopo gli anni al Chievo (un nono posto dopo un inizio da capolista) e quelli di Cagliari. Tanta serie A dopo una lunga gavetta nelle categorie inferiori. Fra i possibili profili Maran, che fra l’altro in carriera ha giocato spesso col 4-3-3 ma soprattutto con il 4-3-1-2, sembra quello in questo momento più adeguato alle esigenze. Sono segnalati contatti in corso nel pomeriggio odierno fra lo Spezia e il tecnico trentino che potrebbe così sposare il nuovo progetto e mettersi al lavoro con l’area tecnica.

Se ne saprà di più domani, lo Spezia potrebbe prendersi altri giorni per arrivare ad una decisione definitiva (la pista Farioli è federalmente complicata ma il profilo continua a piacere non poco). Nel frattempo si fa largo l’ipotesi che Diego Farias faccia parte della rosa dello Spezia anche nella prossima stagione. Maran, se sarà effettivamente lui, lo conosce bene fin dai tempi delle giovanili del Chievo quando l’attaccante di Sorocaba faceva faville nelle giovanili gialloblù per poi ritrovarlo anni dopo al Cagliari. Un contatto, certamente non l’unico ma la sensazione è che se ce convinzione tra le parti si può andare fino in fondo.

Fabio Lugarini

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News