Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 01 Agosto - ore 21.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lo Spezia vicinissimo al giovane allenatore Tugberk Tanrivermis per la Primavera

Turco di nascita, 31 anni, parla cinque lingue e ha un curriculum tecnico già importante malgrado la giovane età: su di lui anche altri club ma i bianchi sembrano più avanti degli altri. E' uno dei profili più attenzionati nelle cantere europee.

un emergente
Tugberk Tanrivermis

La Spezia - Abituiamoci alla linea verde, fra i giocatori e in generale, i tesserati. L'impostazione americana è stata piuttosto chiara fin dal principio e si vedrà compiuta col passare del tempo, degli anni. Lo Spezia della famiglia Platek sta cambiando pelle, nei ruoli e nei profili societari, nei quadri intermedi e sarà così anche per il settore giovanile. Primo tassello mancante è certamente il ruolo di guida tecnica della squadra Primavera: dopo una stagione, Valter Bonacina è infatti tornato nel bergamasco, per allenare il VillaValle e tornare in orbita Atalanta.

Lo Spezia per sostituirlo ha scelto il giovane Tugberk Tanrivermis, allenatore in rampa di lancio, campione d'Italia due anni fa con la Roma nel campionato under 15. Turco di nascita, 31 anni, parla cinque lingue e ha un curriculum tecnico già importante malgrado la giovane età: per lui anni formativi concreti ancor prima di prendere l'aereo e raggiungere la capitale. Inizia dal Galatasaray, la società più vincente della Turchia, matura allo Yenikoy, per poi passare al Denizlispor ed infine al Kayseri Erciyesspor, dove svolge il ruolo di assistente nella prima squadra. Ritorna al Galatasaray nel 2014 come 'match analyst' e due anni più tardi gli viene affidata la panchina dell'Under 14 della blasonata società giallorossa. Poi le esperienze in massima serie come assistente di Claudio Cesare Prandelli prima e di Igor Tudor poi.

Tudor esce di scena ma Tanrivermis, rimasto a piedi, ne approfitta per iniziare un lungo viaggio in Europa per studiare i metodi di lavoro, le filosofie degli allenatori più importanti. Per poi conseguire il diploma di allenatore Uefa Pro che apre le porte della serie A. Siamo al 2018 e l'allora diesse romanista Monchi lo porta in Italia dove, come detto, si afferma con la formazione 2004 della Roma per poi essere promosso alla guida dell'under 16. La prospettiva di prendere in mano la Primavera capitolina era una possibilità ma ora l'approdo allo Spezia, piombato da qualche tempo su di lui, è la prospettiva più concreta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News