Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 17.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La colonia Olivetti a chi lanciò Italiano: "Fortunati voi ad avere Vincenzino"

Il costruttore Andrea Bulgarella era il presidente del Trapani in cui crebbe il tecnico dello Spezia: "Il più forte allenatore d'Italia. Debuttò in C1 e arrivò subito il Verona a chiedercelo".

che coincidenza
Andrea Bulgarella

La Spezia - Ogni volta che il Trapani Calcio è in difficoltà, è suo il primo telefono che squilla. Quello di Andrea Bulgarella, costruttore nel campo delle strutture ricettive di lusso. Ha l'occhio per le dimore storiche e gli edifici antichi da recuperare, la sensibilità di maneggiare strutture vincolate dai Beni culturali. Ha avuto anche quella per il calcio nei ruggenti anni Novanta della serie C italiana.
Portò, da patron e presidente, la squadra della sua città a sfiorare la serie B. Traguardo impensabile fino a quegli anni, di tanta Interregionale. "E c'era Italiano con noi, certo. Vincenzino è cresciuto a Trapani, esploso nel settore giovanile e venduto al Verona Poi è tornato come allenatore quasi vent'anni dopo, come sapete, e ha conquistato la promozione da tecnico". Lo ha ricordato oggi, a margine della conferenza stampa che lo introduce come nuovo proprietario della colonia Olivetti a Sarzana.

Arriva in provincia della Spezia - è trapiantato in Toscana ormai da anni - proprio mentre Italiano torna in Sicilia per le vacanze. "E' una delle persone che stimo, ammiro e apprezzo di più come professionista del calcio in Italia - dice Bulgarella -. Tanto da allenatore, quanto come uomo. Lo conosco che era un bambino, ci sentiamo sempre. Lo sapete quanto siete fortunati voi spezzini?". Dalle pallonate in strada a Ribera al Partinico e infine al Trapani con cui debutta da professionista a metà anni Novanta in serie C1.
Gli allenatori sono Ignazio Arcoleo e il compianto Walter Nicoletti. "Avevamo un settore giovanile fortissimo. La gente veniva da noi pensando di trovare un territorio arretrato. E invece abbiamo lanciato Tedesco, Materazzi, Vasari e Italiano in quegli anni. E guardate cos'è diventato oggi: per me l'allenatore per me il più bravo d'Italia e un uomo serissimo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Andrea Bulgarella


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News