Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 15.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Italiano si allontana, non c'è accordo sul contratto

Lo Spezia propone il rinnovo con aumento dell'ingaggio, il tecnico chiede ancora tempo per decidere. Ma il club non rilancerà. Sassuolo e Verona alla finestra, ma c'è una clausola da un milione netto da pagare per liberarlo.

fumata grigia
Vincenzo Italiano

La Spezia - E' fumata grigia tra Vincenzo Italiano e lo Spezia Calcio. Il tecnico ed il club non trovano la quadra sul rinnovo del contratto e promettono di aggiornarsi alle prossime ore. Ma l'ottimismo sul prosieguo del rapporto con il tecnico 43enne sparisce nel pomeriggio del Ferdeghini. In sede il secondo colloquio nella sala "Marco Simonetti", alla presenza del ceo Nishant Tella e del responsabile amministrativo Nicolò Peri. La prima puntata, venerdì scorso, era servita a gettare le basi del futuro progetto tecnico. Quella odierna doveva servire a parlare di un nuovo accordo economico che sostituisse quello odierno, in scadenza nel 2022.
Ed è qui che si è evidenziata una distanza, nonostante gli sforzi che il club ritiene di aver fatto. Lo Spezia mette sul tavolo uno stipendio annuo che arriva al milione di euro tra bonus e premi vari: un aumento sensibile già nel fisso rispetto al precedente contratto, ritoccato giusto un anno fa dalla società allora di Gabriele Volpi dopo la conquista della serie A. Lo sforzo dei Platek di trattenere il tecnico non collima evidentemente con le idee del diretto interessato, almeno ad oggi. Un riavvicinamento? Possibile, ma il club ha messo le carte sul tavolo senza strategia. Ovvero, non sono attesi ulteriori rilanci.
Italiano e l'avvocato Francesco Caliandro, che lo ha accompagnato oggi alla Spezia, hanno chiesto di prendere nuovamente tempo: entro domani però arriverà una risposta. Non è impossibile ipotizzare a questo punto che Italiano abbia già un'alternativa. Negli scorsi giorni si è parlato di contatti, quantomeno indiretti, con la Lazio. Ma alla finestra sarebbero soprattutto il Sassuolo, che ha appena confermato l'ad Carnevali, ed il Verona. In Veneto confermano colloqui diretti con il direttore sportivo Tony D'Amico anche nelle ultime ore. Per chiunque voglia avere Italiano come allenatore la prossima stagione, c'è una clausola da un milione di euro netti da versare allo Spezia per liberare il tecnico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News