Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio - ore 16.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il Parma spera, settimana decisiva per il Torino

Tanta carne al fuoco prima della sosta, si parte dal recupero Torino-Sassuolo. Ultima chiamata Crotone, il Genoa rischia di essere risucchiato. Il Cagliari ha un solo risultato al Picco.

si infiamma la lotta salvezza
Corsa salvezza - giornata 27

La Spezia - Il Cagliari doveva arrivare al Picco per guardare avanti e invece è costretto a guardarsi alle spalle. Il calendario della serie A si fa emozionante come non mai in ottica salvezza, soprattutto alla luce dei risultati dell'ultima giornata. Merito del Parma, che vince contro la Roma e si rilancia grazie alla sconfitta dei sardi e a quella del Torino contro l'Inter. Proprio i granata aprono la settimana lunga dell'ultimo terzo della classifica, recuperando mercoledì 17 (ore 15) la partita contro il Sassuolo rimandata causa Covid. E' il più abbordabile dei due impegni di campionato saltati dagli uomini di Davide Nicola. L'unico per cui esiste una data, visto che quello contro la Lazio rischia di avere un lungo prologo in sede di giustizia sportiva.
Alla luce dell'exploit degli emiliani di ieri pomeriggio, per il Toro diventa fondamentale vincere l'infrasettimanale d'emergenza. Venerdì infatti i ducali ospitano in casa un Genoa (ore 20.45) che vivacchia da qualche settimana in linea di galleggiamento, ma rischia di rimanere in ballo fino alle ultime giornate senza un'accelerata. C'è insomma la prospettiva di un forte rimescolamento delle posizioni dal Grifone in giù, che la classifica vede ad un rassicurante quattordicesimo posto in classifica, ma di fatto ad un ancora precario +6 sulla salvezza.

Sabato 20 marzo ultima chiamata per il Crotone, che deve battere il Bologna (ore 15) per rimanere agganciato al quartultimo posto virtuale. Un traguardo che si è rimesso in marcia proprio grazie al Parma e che rischia di alzare la quota salvezza oltre i 38 punti teorici che venivano indicati ad oggi come approdo di sicurezza. Come corollario, si configura l'importanza della classifica avulsa e della differenza reti insieme ad un arrivo in volata e potenzialmente molto ravvicinato tra le contendenti.
Alle 18 in campo Spezia-Cagliari, con i sardi obbligati a vincerla per sperare di non essere risucchiati. Molto peso avranno il recupero di Torino-Sassuolo e Parma-Genoa, in grado di riportare la squadra di Semplici indietro alle brutte latitudini di qualche settimana fa. Ne consegue che la giornata è un trappolone anche per gli aquilotti, che hanno ancora un margine sul terzultimo posto da conservare con le unghie ed i denti. Importante in ogni caso non perdere, anche per lavorare nel migliore dei modi durante la sosta.

Discorso che vale anche e soprattutto per il Benevento, che domenica 21 marzo (ore 15) va allo Stadium contro la Juventus. La squadra di Inzaghi affronta la partita dal pronostico meno contendibile sulla carta, al culmine di un periodo di scarsi risultati ed episodi poco edificanti all'interno dello spogliatoio. Pesa anche il fatto di aver alzato l'asticella del monte ingaggi: i sanniti spendono cifre che superano quella di Udinese e Verona e sono in linea con Sampdoria e Sassuolo. Eppure sono lì in zona di rischio.
La settimana si chiude con Sampdoria-Torino, con i blucerchiati che non vincono da un mese e galleggiano in un limbo: troppo lontani dall'Europa, abbastanza distanti dalla zona che preoccupa. Stesso punto nave per il Sassuolo, ovvero per le due avversarie del Torino di questa settimana. Importante per tutte, ma fondamentale per i granata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News