Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio - ore 09.48

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Giovedì è il giorno di Pecini, sarà il via ufficiale al calciomercato

Dal 1° luglio al 31 agosto Pecini dovrà letteralmente galoppare fra nuovi acquisti, tanti, prestiti annuali, i rinnovi e, certamente, le cessioni: ci sono giocatori dello Spezia che piacciono in serie A ma non è detto che debbano partire per forza.

L'importanza delle motivazioni
Riccardo Pecini

La Spezia - Se oggi o domani saranno le giornata dell'ufficialità del divorzio da Vincenzo Italiano, quella di giovedì in casa Spezia può essere la prima pagina di un nuovo volume quasi del tutto completamente da scrivere. Sia perché Riccardo Pecini potrà finalmente uscire allo scoperto ufficializzando l'accordo che ha da tempo col club dopo che si è esaurita la lunga e proficua parentesi di lavoro con la Sampdoria, sia perché molti giocatori della rosa 2020-21 saranno svincolati e liberi di accasarsi altrove: da Matteo Ricci a Galabinov, da capitan Terzi ad Acampora, sempre che per qualcuno di loro non si vada a trattare eventuali nuovi contratti nel corso delle prossime settimane. Firmerà un contratto triennale.

Dal 1° luglio al 31 agosto Pecini dovrà letteralmente galoppare fra nuovi acquisti, tanti, prestiti annuali, i rinnovi e, certamente, le cessioni: ci sono giocatori dello Spezia che piacciono in serie A ma non è detto che debbano partire per forza. Ci sono calciatori che possono garantire discreti introiti da reinvestire sul mercato che, più o meno come nella stagione scorsa, riserverà tantissimi volti nuovi. A maggior ragione visto che la guida tecnica non è più la stessa e si sa che quando si cambia la testa, spesso si cambiano anche molti arti. In ogni caso l'uomo mercato voluto da Nishan Tella dovrà confrontarsi innanzitutto con l'allenatore scelto che potrebbe essere ufficializzato all'inizio della settimana ventura. In società adesso c'è attenzione massima soprattutto alla questione motivazioni: chi rimane, una volta che c'è l'accordo, dovrà farlo con il massimo della voglia, altrimenti meglio separarsi prima. La scottatura è ancora fresca e il club non ha voglia di trovarsi di nuovo in analoghe situazioni con altri tesserati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News