Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 03 Agosto - ore 22.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Chiamata alle sagole, per il Palio è l'ora della ripartenza

Niente sfilata, fuochi d'artificio, nè premiazione al lunedì, sarà un'edizione soltanto sportiva con mille biglietti esauriti. Un imponente servizio garantirà la sicurezza degli spettatori. La nuova fontana di Largo Fiorillo sarà intitolata al Palio.

La premiazione avrà luogo a fine gare
Chiamata alle sagole, per il Palio è l'ora della ripartenza

La Spezia - Tutto veramente pronto per la 96esima edizione del Palio del Golfo, quella della ripartenza. Sarà infatti la prima manifestazione regionale Covid free alla quale potranno partecipare solo 1000 spettatori (i biglietti sono già tutti esauriti) che dovranno essere minuti di Green pass oppure di una certificazioni che attesti l'effettuazione di un tampone con esito negativo fatto 48 ore prima. Il programma di iniziative è stato presentato questa mattina a Molo Italia alla presenza dei sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, dell'assessore al Palio del Golfo Maria Grazia Frijia, dal presidente del Comitato delle Borgate Massimo Gianello, dai sindaci di Porto Venere e Lerici Matteo Cozzarli, e Leonardo Paoletti, dall'assessore regionale Giacomo Raul Giampedrone, dal presidente dell'autorità di sistema portuale Mario Sommariva, dal segretario Generale dell'Autorità di Sistema Portuale Ing. Francesco Di Sarcina, Presidente di Fondazione Carispezia Andrea Corradino e dal Capitano di Fregata Gianfranco Pinzone in rappresentanza della Marina Militare. "Abbiamo faticato più del previsto - ha spiegato Massimo Gianello, storico presidente delle borgate remiere -. Eravamo abituati ad altre preoccupazioni ma ci siamo dovuti concentrare sull'aspetto Covid. Sin da subito c'è stata la volontà assieme al sindaco e all'assessore Frijia. Forse in alcuni momenti da parte di alcune persone si è perso di vista cosa si potesse fare o no. Quest'anno volevamo farlo a tutti i costi. Queste condizioni però verranno accettate con difficoltà, a partire dal distanziamento delle barche da diporto, ai 500 metri, in mare. Siamo comunque orgogliosi di quanto ottenuto. Il sindaco ha avuto un'idea e l'abbiamo proposto al presidente Sommariva".

La manifestazione avrà inizio alle 17 nello specchio acqueo di fronte Passeggiata Morin. Saranno gli equipaggi femminili ad aprire le gare alle 17 e a seguire, alle 18, sarà la volta del Palio junior. Alle 19, come da tradizione, si terrà la disfida remiere degli equipaggi senior. La premiazione avrà luogo a fine gare. Quest'anno infatti, a causa del Covid 19 e delle conseguenti normative anti contagio, non è stato possibile programmare gli appuntamenti precedenti e successivi al palio del Golfo. "Siamo riusciti a organizzare questo 96esimo e ne siamo orgogliosi - ha detto Pierluigi Peracchini, sindaco della Spezia, in conferenza stampa -. Ci è stato imposto il numero chiuso, ma a livello agonistico è un palio più misterioso epotremmo avere qualche sorpresa in più. Ringrazio tutti coloro i quali hanno permesso che il palio si potesse fare. Cercheremo di gestire al meglio la competizione. Ringrazio Gianello perché ha portato avanti con noi questa particolare situazione". Non si terrà dunque la sfilata il venerdì precedente e neanche fa premiazione il giorno successivo così come non è in programma lo spettacolo pirotecnico che tradizionalmente chiudeva la manifestazione. Un imponente servizio dirodine garantirà la sicurezza degli spettatori e l'osservanza delle misure anti covid durante la disfida. Nel corso della conferenza stampa di presentazione a Palazzo Civico della spezia si è tenuta anche la cerimonia di riconsegna dei palii ai tre sindaci del Golfo della Spezia. "Mi associo a ritenere questo palio come evento simbolo della ripresa della città - ha aggiunto Mario Sommariva, presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale -. L'idea che citava Gianello è legata al fatto che la fontana che sorgerà in largo Fiorillo sarà intitolata al palio del golfo. Grazie a Di Sarcina che a trovato una strada amministrativa per quest'opera. La fontana del palio sarà un segno importante, simbolico che ha una sua prospettiva che accompagnerà questo momento di ripresa". Presente anche Leonardo Paoletti, sindaco di Lerici: "Ringrazio Peracchini e Frijia che hanno le responsabilità più grandi. E l'assessore si è fatta carico di queste situazioni con grande forza. Ringrazio anche Regione e Fondazione Carispezia. Questo è il palio dei cittadini che vive nel rispetto. Ci sono comunità di alto livello che sanno vivere un evento di questa portata e si potrà vivere anche durante la pandemia".

L'assessore Maria Grazia Frijia ha dichiarato: "Non potevamo rinunciare. Ringrazio tutti gli enti e le forze dell'ordine che ci accompagnano in questo momento. Il ringraziamento più grande va al Comitato e agli uffici tecnici del Comune che ci hanno permesso di arrivare a questo punto. Il Palio sarà Covid free: pubblico sportivi, personale della sicurezza, avranno la vaccinazione oppure il tampone nelle 48 ore precedenti, oppure certificato di guarigione. Abbiamo applicato alla lettera quanto stabilito il ministero. Sarà il primo evento pubblico in Liguria da un anno e mezzo. Ci sarà nel complesso area di 25 mila metri quadrati con ingressi contingentati. Chiunque dovrà essere munito di certificazione. Questo vale anche per i biglietti. È stata un'esperienza bellissima poter organizzare entrare nel mondo del palio è un'esperienza di vita".

Vice sindaco Porto Venere Emilio Di Pelino ha aggiunto: "La capacità e la determinazione del Comune della Spezia è stato un valore aggiunto. Sarà un palio di fiducia. Grazie anche al Comitato delle borgate".

Era presente anche l'assessore regionale Giacomo Giampedrone: "Due cose caratterizzano il palio: la passione e la responsabilità. Oggi ci attendiamo dei mesi più sereni ma dentro un'emergenza che con tutta probabilità verrà prorogata. Questo è il primo evento covid free in Liguria con la consapevolezza di avere un'arma come quella dei vaccini. Sarà un evento aperto con le giuste certificazione. Ci sarà tanta voglia di primeggiare. È bello tornare con un evento di sport. La mia presenza era doverosa".

Il presidente di Fondazione Carispeza Andrea Corradino ha chiuso il giro degli interventi: "Ringrazio il sindaco per aver organizzato il palio in un momento così complesso. È una passione ostinata quella di restituire alla comunità questa manifestazione. Il palio lega tutto il golfo. Oggi farlo è una sfida importantissima. Mancherà la sfilata ma dovevamo sostenere il palio come fondazione allora lo abbiamo fatto con la gara remiera".


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News