Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Giugno - ore 17.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Borsino dei prestiti: chi va, chi rimane e chi... forse

Verde, Sena ed Estevez sì, Saponara e Agudelo forse. Impossibile trattenere Agoume e Piccoli, da Pobega arriva una plusvalenza. Farias costa 2.5 milioni, Dell'Orco e Mattiello tornano a Sassuolo e Atalanta.

il punto
Infografica - Prestiti, chi va e chi rimane

La Spezia - Dovevano essere di passaggio e invece alla Spezia mettono radici. Almeno per un'altra stagione e a meno di offerte irrinunciabili in arrivo la prossima estate. Nonostante i soli quindici giorni a disposizione, il mercato autunnale di Mauro Meluso riesce a portare patrimonializzazione al club, oltre a garantire l'apporto tecnico fondamentale per centrare la salvezza. Tre fondamenta della rosa di oggi e domani portano il nome Daniele Verde, Leo Sena e Nahuel Estevez. Entro questa settimana dovrebbe essere ratificato il riscatto dei cartellini dei tre calciatori arrivati dall'estero - AEK Atene, Atletico Mineiro ed Estudiantes -, oggi partiti per le vacanze.

Affari fatti, o quasi. Ma potrebbero non essere i soli a legarsi al club di Via Melara nelle prossime settimane. A giugno, dal 14 al 16, ci sarà la finestra per far valere l'opzione di acquisto su altri elementi ritenuti interessanti. I primi due della lista sono Riccardo Saponara della Fiorentina e Kevin Agudelo del Genoa. Il primo diventa aquilotto con 2 milioni di euro, il secondo con 6 milioni. Cifre su cui si potrà probabilmente trattare, se tecnico e club daranno il via libera alla conferma, visto anche il gradimento già espresso dai due atleti.
Più complicata la situazione di Jeff Chabot e Riccardo Marchizza. Ritenuti validi dal punto di vista tecnico, il tedesco ha però un diritto di riscatto molto alto (8 milioni) con la Sampdoria che si è riservata la controopzione. Anche queste cifre che si potrebbero probabilmente limare, mentre per il terzino di proprietà Sassuolo la trattativa è tutta da imbastire. Gli emiliani gli hanno fatto firmare il rinnovo fino al 2025 prima di rimandarlo in prestito dal suo mentore Italiano. E non hanno concesso diritto di riscatto, segno di quanto credano nel giocatore.

Al lumicino le speranze di rivedere in aquilotto Tommaso Pobega. Il Milan, dopo l'ottima annata a Pordenone, ha concesso il diritto di riscatto (a 2,2 milioni), ma si è tenuto un controriscatto a cifre favorevoli (2,4 milioni). In pratica, se lo Spezia facesse scattare la clausola, può aspettarsi di mettere in tasca una plusvalenza di 200mila euro. Ma è impossibile pensare che i rossoneri lascino partire la mezzala classe 1999, elemento da 6 reti alla prima stagione in serie A. Bravo lo Spezia a prenderlo quando era ancora possibile, da oggi ha una valutazione a due cifre.
E' improbabile anche il ritorno di Diego Farias. C'è un'opzione fissata a 2,5 milioni di euro per incamerarne il cartellino dal Cagliari, che non ha il controriscatto. Ma per il ruolo di ala ci sono già Gyasi e Verde in rosa e si valutano, come detto, Saponara e Agudelo. Per un quinto acquisto, difficilmente si andrebbe su un ultratrentenne con stipendio sopra il milione di euro. Scarse dunque le chance di vederlo ancora in aquilotto.

Impossibile trattenere Roberto Piccoli e Lucien Agoume. Classe 2001 e 2002 rispettivamente, talenti cristallini. Atalanta e Inter hanno concesso solo il prestito secco, in stagione si sono rivelati utili a dispetto della giovane età. Il francese ha retto il centrocampo, in assenza di Ricci e Leo Sena, per tutto gennaio, forse il mese decisivo di tutto il campionato. Il centravanti ha chiuso con 6 reti la stagione da debuttante. Chiudono la lista Cristian Dell'Orco e Federico Mattiello: in questo caso non paiono esserci i presupposti tecnici per una riconferma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News