Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Maggio - ore 11.39

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

“Reazione eccelsa, sono più che fiducioso”

Il pareggio contro il Benevento commentato dal mister. “Per la salvezza? Serve lo stesso spirito visto contro il Milan”.

Il mister
Vincenzo Italiano

La Spezia - “Queste sono partite come se ne perdono tante. Siamo stati bravi a reagire nel secondo tempo: due traverse, un gol, tanta spinta. Non abbiamo trovato il raddoppio ma la prestazione è stata superlativa da parte dei ragazzi. Abbiamo fatto ciò che abbiamo provato in soli tre giorni”. Vincenzo Italiano al termine di Spezia-Benevento 1-1. Partita segnata dall’errore che ha aperto la strada al vantaggio degli ospiti. “Conoscevamo la loro qualità in contropiede e ci eravamo detti di non forzare palloni. Potevamo fare molto meglio nell’occasione del gol. Per le partite che mancano, sono più che fiducioso. Nzola? Se vogliamo che cresca ha bisogno di minutaggio. L’infortunio non ci voleva, per riaverlo come era prima dobbiamo aspettare. Quando tornerà il calciatore di due mesi fa ne trarremo vantaggio”.

Grande possesso palla, ma attacco un po’ da solo. “Pensavo di sfruttare il fatto che ci avrebbero dato spazio con il palleggio. Ma in area mancavamo con uomini. Mi sono tenuto Maggiore nel caso avessimo dovuto forzare la partita ed è tornato utile. Sono mancate le mezzali nell’inserimento”.
Lo Spezia ha trovato 13 punti contro le grandi e 13 contro le piccole fino ad oggi. “Sena in mezzo con Pobega e Maggiore in campo? Estevez, Ricci e Sena sono palleggiatori. Noi scegliamo la strategia di partita in partita. Oggi pensavo che loro tre ci avrebbero dato risultati. Varieremo a seconda dell’avversario. Dobbiamo fare le scelte giuste nelle partite che mancano”.
Cosa serve per salvarsi? “La speranza di avere la squadra che ho visto all’opera contro il Milan. Tutti concentrati, attenti, a vivere la settimana in maniera totale. Se vogliamo ottenere la salvezza devi essere bravo in tutto l’arco della giornata. Non ho preoccupazioni, ho speranze di ritrovare quell’atteggiamento. L’umiltà? Non ci mancherà mai”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News