Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 04 Agosto - ore 19.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Ora mente sgombra e fare andare le gambe", Italiano chiede solo questo ai suoi

Lo Spezia va a Verona per levarsi di dosso la ruggine da trasferta. "Dovremo pareggiare la loro intensità e poi mettere qualità nella rifinitura e concretezza in attacco".

rush finale
Vincenzo Italiano

La Spezia - "Personalmente pensavo potessimo ottenere punti e una prestazione diversa dal punto di vista dell'attenzione. Non mi è piaciuto l'approccio alla partita e mi dispiace non aver mosso la classifica. Domani dobbiamo essere diversi perché il Verona è forte e se lo fai esprimere ti mette in difficoltà". A Genova lo Spezia non ha girato sciupando una buona occasione di muovere la classifica. Ora Vincenzo Italiano chiede ai suoi di spegnere i pensieri e concentrarsi solo sul campo per tornare ad esprimere il gioco che ha raccolto consensi da una vasta platea in questa stagione.
Sono davanti i problemi? "No. Anche a Genova abbiamo creato i presupposti per fare gol. Chiaramente, più crei e maggiore è la tua pericolosità. Nella rifinitura e nella concretezza dobbiamo metterci più qualità in queste ultime partite. Più vogliosi di mettere il compagno davanti alla porta. Arriviamo lì, poi serve metterci qualcosa in più".

Allo Spezia anche un pareggio farebbe comodo. "E' un discorso che avevamo già fatto. Ribadisco: non si preparano le partite per pareggiarle. E' un risultato casuale che può venire fuori quando entrambe provano a vincere. Certo che se sei bravo a non subire, può succedere. Ma per me non è possibile prepararsi a pareggiare. Perdere dispiace, ma per evitarlo devi tenere altissima l'attenzione sui potenziali pericoli. Per il resto, il nostro DNA è un altro".
Il Verona deve cercare riscatto. "Ho visto le ultime prestazioni, mandano tanti uomini in zona gol. Hanno esterni fortissimi che interpretano il ruolo in maniera eccezionale. Dobbiamo metterci la loro stessa intensità, sappiamo che sarà una partita complicata. Ma per lo Spezia non esistono partite semplici".
Come si affronta questo mese che manca?" "E' un mini torneo di cinque partite con due punti di vantaggio sul terzultimo posto. Il nostro obiettivo è mantenere quel vantaggio. Sapevamo che il nostro sarebbe stato un campionato di sacrificio e di sofferenza, che avremmo incontrato periodi di scarse prestazioni o scarsi risultati. Dobbiamo solo fare ciò che proviamo in settimana, fare andare le gambe con la mente sgombra e metterci la massima qualità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News