Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Maggio - ore 20.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Riaperture, Peracchini: “Finalmente un cambio di passo con responsabilità e buon senso”

Il sindaco Peracchini

La Spezia - “Finalmente dal governo un cambio di passo concreto, con responsabilità e buon senso. Abbiamo sempre auspicato, laddove i numeri del contagio lo consentissero, una riapertura graduale per dare ossigeno a tutte quelle attività commerciali, in particolare quelle della ristorazione e dei settori vinicoli e agroalimentari, che sono sempre state fortemente penalizzate durante l’emergenza Covid-19”. Lo afferma il sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, in merito alle disposizioni governative sull’emergenza Covid-19 che riguardano le prossime riaperture.

“Nel corso dei mesi, siamo stati al fianco dei ristoratori e di tutti gli operatori che gravitano attorno a questo settore, stremati non solo dalle chiusure forzate ma anche dai sostegni economici promessi e giunti in ritardo e con difficoltà. Con l’approvazione in giunta del bilancio comunale - prosegue Peracchini - abbiamo mantenuto le promesse fatte: abbiamo confermato l’Irpef degli anni precedenti senza alcun aumento e con esenzione a 15.000 euro, nessun aumento per l’Imu e sono stati confermati tutti gli sconti sulle tariffe degli asili nido e scuole dell’infanzia che sono stati introdotti dalla nostra amministrazione dal 2018. I numeri ci dicono che siamo la città capoluogo con le tasse più basse di tutta la Liguria. Chiaramente, dobbiamo sempre tenere conto che dal 2015 il nostro comune, a causa delle passate gestioni amministrative, è considerato un ente in disavanzo tecnico, e questo, in tempo di emergenza sanitaria quando tutti i Comuni italiani sono in grave difficoltà, è un problema grave ma che non deve riversarsi sui cittadini, già in crisi sociale e economica. Nonostante questo, abbiamo mantenuto le promesse: nessun aumento di imposta. Se dal Governo inizieranno ad arrivare boccate di ossigeno alle attività e ai lavoratori, sono sicuro che potremmo guardare al futuro con maggiore fiducia e speranza senza mai abbassare la guardia”, conclude il primo cittadino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News