Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 19.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pubblica assistenza e commissione regionale: scontro fra Natale, Centi e Peracchini

I consiglieri di minoranza in Regione: "Sua audizione era stata richiesta". Il sindaco: "Basta strumentalizzare, ho chiesto agli uffici le opportune verifiche".

Comune della Spezia

La Spezia - Botta e risposta tra i consiglieri regionali di minoranza in consiglio regionale Davide Natale del Partito democratico, Roberto Centi della Lista Sansa e il sindaco della Spezia Pier Luigi Peracchini.
In una nota i consiglieri regionali scrivono: "Sdegno, amarezza e delusione sono i sentimenti che ci accompagnano. Il sindaco Peracchini ci ha ripreso ufficialmente con tanto di comunicato stampa, vergato dall’ufficio comunale, per dirci: “non ero in commissione regionale perché non è stata richiesta la mia audizione”. Si tratta di una falsità, perché il Sindaco Peracchini era stato convocato nei tempi e nei modi corretti (cogliamo l’occasione per ringraziare sia il Presidente della commissione che gli uffici!). I documenti parlano chiaro. La nostra città in questo momento è rappresentata da un Sindaco che attacca rappresentanti istituzionali in Regione, proprio coloro che si stanno adoperando in tutti i modi per salvare la centenaria tradizione della nostra benemerita P.A., dicendo cose false e comunque certo non dipendenti dalle procedure di convocazione dell’audizione come dimostrata dalle mail inviate. Un bel tacer non fu mai scritto. Noi andiamo avanti perché non vogliamo che la storia centenaria della Pubblica Assistenza finisca il prossimo 31 luglio. Siamo impegnati a trovare una soluzione nell’interesse della nostra comunità".
Il primo cittadino ha risposto: "Questa mattina ho immediatamente dato disposizione di controllare se fosse arrivato al mio Ufficio di Gabinetto la richiesta di audizione alla II Commissione Regionale della Liguria sulla Pubblica assistenza e per un problema tecnico informatico non è stata portata alla mia visione quell’invito. Proprio a seguito di questa verifica, mi sono già prontamente scusato con il Presidente della suddetta commissione regionale e ho richiesto di essere nuovamente audito nel merito. Al di là delle questioni formali, che interessano soltanto gli addetti ai lavori, tengo a ribadire nuovamente che ieri ho incontrato i lavoratori della P.A. della Spezia per ascoltarli. E poi, ieri sera, è stata votata dal Consiglio Comunale spezzino all’unanimità una mozione per sostenere le modifiche normative utili a tutelare i lavoratori e la Pubblica Assistenza in modo unitario. Ancora una volta, un comunicato delle sinistre come questo, è la riprova di come sulla Pubblica assistenza ci sia una strumentalizzazione politica a oltranza visto che nella scorsa consiliatura regionale anche la sinistra ha votato la legge che ora contestano. Forse è opportuno per la credibilità della politica recuperare uno spirito unitario per il bene degli interessi di tutti i cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News