Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 13.57

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Messuri: "Sergiampietri, con un passato nel centrosinistra, provi almeno l'ebrezza del voto"

Botta e risposta
Comune della Spezia

La Spezia - "Sergiampietri, un personaggio in cerca di autore, un signor nessuno che da anni prova a giocare un ruolo politico.
Ci ha provato anche nel centrosinistra, ultimamente forse era renziano, della quarta ora però.
Ora ha un ruolo di primo piano in Forza Italia, ottenuto come Luigi XIV, per diritto divino, della serie non l'ha eletto nessuno.
In compenso pontifica senza accorgersi che lui (chi lo circonda, chi lo istruisce) è l'esempio plastico della crisi politica di Forza Italia. Della mancata capacità di mettere in campo un processo di rinnovamento, non solo della classe dirigente, come già accennato nel mio precedente intervento, ma soprattutto della cultura liberal-riformista che ne aveva caratterizzato la sua fondazione.
Forza Italia non ha saputo interpretare l'esigenza di cambiamento che si stava diffondendo nel Paese, consentendo lo spostamento della coalizione di centrodestra verso posizioni sovraniste.
L'idea che un Sergiampietri qualunque, dopo aver tentato esperienze politiche a sinistra, possa essere il faro di una rinascita politica di Forza Italia, non è solo velleitaria, è inquietante.
Cambiamo, al contrario di quanto affermato dall'ex esponente del Partito democratico Sergiampietri, nasce dall'esigenza di ricreare un fronte moderato ed europeista, ancorato saldamente nel centro destra, in grado di affrontare le sfide del Paese. Il modello Liguria e l'esperienza messa in campo in questi anni dal governatore Toti sono una base di partenza importante per tutti i moderati e liberali che non si rassegnano ad essere rappresentati da controfigure cartonate o transfughi del renzismo decadente.
Il resto lo diranno gli elettori, magari Sergiampietri proverà l'ebrezza di essere votato da qualcuno.
Per quanto mi riguarda nel mio piccolo, è una esperienza e una sfida con ho accettato di buon grado 2 volte, con risultati ben superiori al mio non illustre detrattore".

Paolo Messuri
Consigliere comunale di Cambiamo!

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News