Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Giugno - ore 21.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Bando distribuzione gas, interpellanza di Baldino: "Emerse difformità"

Dopo l'audizione
Massimo Baldino Caratozzolo

La Spezia - Un'interpellanza sulla gara per la distribuzione del gas alla Spezia. A presentarla, il consigliere comunale del gruppo misto Massimo Baldino Caratozzolo. “In data 29 gennaio 2021 – scrive l'esponente di Forza Italia - è stato pubblicato ai sensi del decreto legislativo 23 maggio 2000 n°164 il bando di gara per l'affidamento in concessione del servizio di distribuzione del gas naturale nell'ambito territoriale della Spezia CIG. 8615397284, con importo complessivo € 206.972.975,75 ed un valore annuo pari a €17.247.747,98, e con scadenza 09 luglio 2021, avente durata di 12 anni dalla data di sottoscrizione del verbale di consegna del primo impianto (data indicativa 01/01/2022). Dall'audizione delle organizzazioni sindacali avvenuta nelle commissioni consiliari III e V in data 27 maggio 2021 (si veda QUI, ndr), è emersa una profonda difformità rispetto a quanto pubblicato nel bando ovvero nello specifico: il bando riporta un numero di lavoratori che dovrebbero operare nell'Atem di riferimento della Provincia della Spezia, mentre da quanto emerso dalle dichiarazioni delle O.O.S.S. risulta che il gruppo di lavoratori interessati operino abitualmente in due Atem (La Spezia e Carrara) con un numero ben più consistente di clienti”.

“Alla luce di quanto emerge in termini residui nel caso del bando vengono affidati ad ogni lavoratore circa 1550 clienti mentre nella realtà i clienti per ogni lavoratore sono circa 2000 e considerati i possibili esiti di gara, i lavoratori che rimanessero fuori 'dall'assegnazione' si troverebbero a dover gestire 3800 clienti per ogni lavoratore”, scrive ancora Baldino Caratozzolo, che va infine a interpellare sindaco e assessore competente per sapere se ritengano “che siano stati alterati i dati reali per redarre le offerte” e “se non si ritiene necessario sospendere la gara per approfondire l'effettivo stato di fatto delle cose onde poter successivamente prendere le migliori decisioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News