Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Aprile - ore 10.35

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"L'appello di Letta riguarda da vicino anche la nostra provincia"

Intervento di Francesca Castagna, membro dell'Assemblea nazionale del Partito democratico e vice segretario Pd Sarzana.

"Un pd affrancato dai personalismi"
Francesca Castagna

La Spezia - "Dobbiamo essere progressisti nei valori, riformisti nel metodo e avere radicalità nei comportamenti individuali".
Questo è stato il nucleo dell'applaudito intervento di Enrico Letta a conclusione del quale lo abbiamo eletto plebiscitariamente nuovo segretario nazionale del Partito Democratico.
Un “nuovo Pd” - ha aggiunto - "che non sia più il “partito del potere e delle Ztl“, diviso da correnti “incomprensibili”, ma che apra “il più possibile” le sue porte a periferie, sindacati e imprese. Un partito che ponga in cima alla sua agenda le donne, il voto ai 16enni e lo ius soli, il Sud, l’ambiente, la lotta ai paradisi fiscali in Ue. E che punti a vincere le elezioni del 2023 in coalizione, dialogando “con rispetto e ambizione” anche con il “Movimento 5 stelle guidato da Giuseppe Conte“, perché “quando siamo andati per conto nostro abbiamo perso”.
Un approccio nuovo nella sostanza e nel metodo, che ha raccolto unanimi consensi fra noi delegati ma anche fra i militanti del PD e presso l'opinione pubblica interessata alle sorti dell'ampio fronte di centrosinistra che si candida a trasformare il Paese in alternativa alla Destra oltranzista.
E Letta ha ribadito: "L’apertura sarà il mio motto: spalanchiamo le porte del partito”.
Io credo che questo appello a 'mettersi in gioco', a rimboccarsi le maniche, a diventare (o a tornare ad essere) protagonisti di una stagione politica nuova in un PD cambiato, affrancato da lacci correntizi e da personalismi, con porte e finestre spalancate alla società e al mondo possa riguardare da vicino molti giovani della nostra provincia ma anche molti di coloro che non si erano riconosciuti nei valori fondativi del Partito Democratico all'atto della sua nascita tredici anni fa o a quelli che - avendoli inizialmente condivisi - se ne sono poi allontanati perché le prassi non sono sempre state coerenti con quei valori o perché non si è saputo fare virtuosa esperienza dell'ascolto, della condivisione, dell'apertura e della generosità.

Francesca Castagna, membro dell'Assemblea nazionale del Partito democratico e vice segretario Pd Sarzana

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News