Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio - ore 22.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un anno a stringere i denti: "Ripartiamo dai ventimila visitatori del weekend di riapertura"

Angela Berto, direttrice del centro commerciale "Le Terrazze" è arrivata un anno fa nel momento più difficile: "Proprietà e operatori non hanno mollato, anzi. Presto iniziative per spezzini e turisti e nuove aperture".

chi entra, chi esce
Angela Berto, il punto della direttrice de Le Terrazze ad un anno dal suo insediamento

La Spezia - E' qui da un anno ma le cause di forza maggiore le hanno imposto di dedicarsi anima e corpo alla gestione della pandemia e dei suoi molteplici aspetti, procrastinando l'incontro con i media e quindi con la città. Per Angela Berto, direttrice del centro commerciale "Le Terrazze" l'appuntamento con il territorio è stato finalmente "onorato" nella mattinata odierna con una conferenza stampa nella quale si è potuto fare il punto della situazione sullo stato di salute del centro commerciale di Via Fontevivo. Una struttura costruita a suo tempo dalla proprietà Sonae Sierra e che, non è un mistero, prima degli eventi pandemici viaggiava su ritmi sostenuti. Presto compirà dieci anni di vita: "Faccio questo lavoro da quasi vent’anni, cominciai molto giovane e ho seguito l'evoluzione del settore nel corso degli anni" - ha spiegato la dottoressa Berto. Una donna che, a dispetto della giovane età, ha già vent'anni d'esperienza nel settore maturata in particolare nell'ultima esperienza bresciana, prima di salutare la Lombardia e raggiungere il Golfo dei Poeti. Con uno scopo, chiaramente legato alla situazione emergenziale: "Sono arrivata con l'obiettivo di tenere il centro sui livelli pre-pandemia: non potevano esserci in questo momento ambizioni di crescita ma dovevamo e dobbiamo pensare a tenere il livello occupazionale del centro e chiaramente il maggior numero di griffe presenti. Direi che finora ci siamo riusciti grazie alla proprietà e agli operatori".

Il gioco di squadra, tema che ricorre più volte nella chiacchierata. Così come il fatto che il centro commerciale, anche nei mesi più duri, non è mai stato inerme, passivo: "Stiamo assistendo ad una serie di interventi che fanno ben sperare. Alcuni negozi hanno affrontato ristrutturazioni, altri hanno già confermato l'impegno nei prossimi anni ma registriamo anche accordi per prossime aperture emolti contratti che scadevano quest’anno sono stati rinnovati e così succederà nel 2022" - ha aggiunto Berto, presente dieci anni fa all’inaugurazione del centro e chiamata poi a guidarlo lo scorso anno. Evidente come sia venuto a mancare l'apporto dei grandi numeri, i visitatori che vengono da fuori città e provincia ma anche i turisti: "E' chiaro che per noi in questi mesi ha influito tanto la limitazione negli spostamenti e la chiusura nei weekend. Ma quando abbiamo potuto finalmente rimettere in moto tutta l'offerta i numeri ci hanno subito rinfrancato: nel primo weekend di riapertura, a fine maggio, abbiamo registrato i numeri del 2019. Quasi ventimila visitatori, non male: "Di sicuro ci stiamo tutti approcciando meglio dell’anno scorso, c'è meno diffidenza nel frequentare il centro. Siuramente per stabilizzarsi su quei numeri ci vorrà un po’ di tempo. L'emergenza ha cambiato il nostro modo di pensare anche fuori dal contesto di un centro commerciale".

Le Terrazze hanno sempre guardato ai turisti, a maggior ragione da quando le crociere sbarcano alla Spezia. Proprio a loro sono rivolte le iniziative estive, dentro e fuori il centro: "Per noi sono un punto di riferimento, ecco perchè lanceremo una campagna dedicata a loro, sia che si tratti di italiani, sia che a venirci a trovare siano gli stranieri. Il traffico nei centri commerciali è chiaramente influenzato anche dal clima: normale che se fuori piove si riempie. Ma come tutti i centri che lavorano in località di mare può interessare altre fasce di cittadini come appunto i turisti. Per l'estate confermiamo il Drive In gratuito che l'anno scorso funzionò benissimo". E per il decennale cosa bolle in pentola: "Stiamo pensando ad un restyling: innanzitutto un relamping in galleria, ma interverremo anche sull'ingresso pedonale e sulla zona food esterna. Segno che la proprietà nonostante il momento e la mancanza di incentivi nei confronti dei proprietari immobiliari, vuole investire". Un anno alla Spezia dove "mi sono trovata bene e ho avuto la fortuna di avere a che fare con persone affabili" - spiega ancora Berto, prima di tornare ad argomentare sul centro: "Ci saranno presto delle nuove aperture e degli spostamenti, tra qualche mese arriverà alle Terrazze un punto vendita del tessile per la casa, tanto per fare un esempio. Idexè prenderà invece il di Zeta, visto che è fallito il gruppo francese. Snipes sostituirà Foot Locker mentre a settembre accoglieremo un marchio di jeanseria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News