Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 04 Agosto - ore 21.44

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Organizzare una vacanza in Sardegna: tre punti da seguire

Sardegna, la spiagga di Tueredda

La Spezia - Per gli italiani vacanza significa mare. Infatti, nei mesi estivi la maggior parte delle persone pensa a sfuggire dal caos cittadino per rifugiarsi su candide distese di sabbia cullati dal rumore delle onde. Tra le mete più gettonate, sicuramente vi è la Sardegna, capace ogni anno di attrarre tantissimi turisti dall’Italia e dall’estero. Tuttavia, la Sardegna non è solo mare: molte persone sono interessati alle bellezze storiche e naturalistiche, ed anche in questo caso, scegliere quest’Isola è senza dubbio la cosa giusta.

Sardegna Sud o Nord?
Per organizzare una vacanza in Sardegna, la prima cosa da fare è scegliere dove andare, se nella zona sud oppure nord. Per i giovani, senza dubbio, le località del nord sono quelle più gettonate, come la Costa Smeralda. Qui la vita notturna, il lusso e la possibilità di incontrare personaggi famosi continuano ad attrarre una fetta numerosa di turisti. A nord-ovest, però, ci sono altre località davvero interessanti, come Castelsardo, suggestivo borgo medioevale, oppure Isola Rossa, caratterizzata dalle spiagge immerse tra le rocce di granito rosso. A nord est, invece, le mete da preferire sono Palau e Santa Teresa. La costa ovest, invece, è più selvaggia rispetto al nord, ed è, pertanto, consigliata a chi preferisce una vacanza all’insegna della natura. La zona sud, invece, è indicata per le vacanze in famiglia. La città di Cagliari, ad esempio, è ricca sia di eventi che di piccoli locali ed il mare è a pochi passi, ma non è molto frenetica.

Raggiungere la Sardegna
Una volta individuata la località dove soggiornare, è fondamentale trovare il mezzo di trasporto ideale, scegliendo tra l’aereo oppure il traghetto. Le navi per la Sardegna sono frequenti e partono da tutti i maggiori porti d’Italia, che permettono di raggiungere i porti principali dell’isola. Da qui è poi possibile spostarsi autonomamente, con la propria auto imbarcata sul traghetto oppure noleggiando un mezzo di trasporto in loco; o, ancora, con un taxi o un autobus. Gli arei dalla Penisola, invece, consentono di raggiungere gli aeroporti di Alghero-Fertilia, Olbia-Costa Smeralda o Cagliari-Elmas.

Quando partire?
A questo punto, è fondamentale capire quando partire. La Sardegna accoglie la maggior parte dei turisti in alta stagione, quando fa molto caldo, pertanto è preferibile raggiungere l’isola in bassa stagione per godersi più tranquillità. Inoltre, durante questi periodi, i costi per gli alloggi e per il viaggio sono in genere più economici. A fine settembre, ad esempio, si può trovare un clima gradevole, con temperature intorno ai 25 gradi, e se ne può approfittare per visitare le zone in genere più affollate senza rinunciare ad un bagno in mare. Per visitare le bellezze naturalistiche della Sardegna e divertirsi anche con gli sport praticati sull’isola, come il trekking, le escursioni ecc., il periodo perfetto è la primavera. Infatti, nei mesi primaverili, si può evitare non solo la folla dei turisti ma anche un sole troppo forte. Ovviamente, se lo scopo è quello di divertirsi e di immergersi nella movida, i mesi migliori per visitare la Sardegna sono luglio ed agosto, ma bisogna tener conto dei prezzi più elevati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News