Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 04 Agosto - ore 22.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mercati finanziari: Bce ottimista sulla ripresa economica in Europa

Mercati finanziari: Bce ottimista sulla ripresa economica in Europa

La Spezia - Se gli Stati Uniti sono lanciati verso l’immunizzazione di massa contro il Covid-19, con oltre 187 milioni di dosi già somministrate, in Europa la lentezza del piano vaccinale continua a preoccupare e desta allarme per i possibili effetti negativi sulla ripresa dell’economia dell’Eurozona. Secondo Christine Lagarde, presidente Bce, è attesa una crescita nel secondo semestre 2021, mentre nel breve termine permane l’incertezza a causa dell’emergenza sanitaria.

Ovviamente la differenza tra USA e Unione Europea è piuttosto marcata, tenendo conto che oltreoceano la copertura dei vaccinati ha raggiunto una percentuale del 33,5% mentre nel vecchio continente appena del 14%. Intanto è scontro in Europa sul Pepp, il piano di acquisto di bond sovrani dell’istituto di Francoforte, con i falchi che chiedono la riduzione del deficit e il blocco del Pepp, ai quali si contrappongono alcuni governi, tra cui quello italiano, e il membro del board Bce Fabio Panetta, schierati a favore di un maggiore interventismo dell’Eurotower.

Trading online: le opportunità d’investimento su Borsa Italiana
Nonostante la situazione incerta legata al SARS-CoV-2, le Borse del vecchio continente mettono a disposizione diverse opportunità, sebbene sia opportuno comunque un approccio cauto. In particolare, Piazza Affari si conferma uno dei mercati più positivi in questo momento, con l’Ftse Mib salito di quasi il 10% nel 2021, con prestazioni importati nel primo trimestre per Cnh Industrial, Stellantis, Banco Bpm, Tenaris, Mediobanca, Banca Mediolanum, Banca Generali e Azimut Holding.

Per sfruttare il trend molti investitori optano per il trading online, con la possibilità di operare sia nel lungo periodo sia nel breve termine usando strumenti derivati come i CFD.

In questo caso, il portale di InvestinGoal (sito web: https://www.investingoal.it) consiglia di pianificare con attenzione una strategia operativa efficace, utilizzando sempre le indicazioni ottenute con l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale per diversificare gli investimenti e gestire il rischio in modo efficiente.

Il problema principale in Europa, infatti, rimane in questo momento il target dell’inflazione. Se da un lato negli Stati Uniti le proiezioni indicano un possibile aumento dei prezzi superiore al 2%, in Europa l’incremento è invece ancora ridotto. L’inflazione blanda potrebbe offrire margini d’azione per la Bce, per sostenere una ripartenza più rapida e consistente dell’economia europea, con lo scopo di non perdere il treno della crescita e supportare anche gli investimenti nelle Borse europee.

Senza dubbio, una maggiore attività da parte della Banca centrale potrebbe aumentare la fiducia degli investitori, diminuendo la volatilità riscontrata nelle ultime settimane sui listini del vecchio continente e favorendo l’arrivo di nuovi flussi di capitali. Lo scenario macroeconomico rimane difficile, per questo motivo è essenziale mantenere un approccio cauto e utilizzare tutti gli strumenti a disposizione per minimizzare il rischio, senza sottovalutare l’importanza della conoscenza per essere in grado di investire in modo consapevole.

I titoli da monitorare sulle Borse del vecchio continente
Oltre a Piazza Affari anche le Borse europee propongono numerosi titoli da tenere d’occhio per il post-covid, soprattutto per quanto riguarda i titoli ciclici e le azioni value. Secondo JP Morgan è importante mantenere il focus sulle azioni bancarie e assicurative, in grado di beneficiare dell’incremento dei tassi d’interesse, senza sottovalutare i titoli tecnologici e, in previsione della ripresa economica stimata per il secondo semestre, anche le azioni delle imprese nel settore dei beni di consumo.

In Spagna l’attenzione è sui titoli bancari, specialmente BBVA e Banco Santander, mentre in Francia gli analisti consigliano di analizzare con attenzione Faurecia, produttore di componenti per aziende automotive come Volkswagen, Stellantis, Renault, Nissan, BMW e Toyota. In Germania le prospettive migliori sono indicate per Thyssenkrupp, la cui quotazione è salita di oltre il 35% dall’inizio dell’anno, affiancata nel Regno Unito dall’aumento del 10% messo a segno dalla multinazionale agroalimentare inglese Associated British Foods.

Per la diversificazione degli investimenti con il trading online è possibile sfruttare anche i trend al rialzo delle materie prime, con i prezzi alle stelle delle commodities che stanno causando non pochi danni alle piccole e medie imprese, sebbene per gli investitori forniscano opportunità ottimali per differenziare l’operatività a breve termine.

Lo stesso vale per le criptovalute con il nuovo rally di Bitcoin, mentre nel mercato Forex il cambio euro dollaro è tornato protagonista, con la moneta unica che si sta rafforzando sul biglietto verde delineando possibili scenari rialzisti per il cross valutario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News