Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28 Luglio - ore 09.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fida: "Quei furgoni che oscurano le vetrine e invadono i marciapiedi"

L'associazione: "Parcheggiati per intere giornate. Vietarne la sosta nei posteggi del centro storico o non concedere il pass".

"Spesso usati come magazzimo"
Fida: "Quei furgoni che oscurano le vetrine e invadono i marciapiedi"

La Spezia - "Segnaliamo un problema che sta aumentando a causa della proliferazione dei negozi etnici e minimarket o ambulanti che si autoalimentano delle merci con mezzi propri e non con i corrieri tradizionali. Queste attività poste soprattutto nel centro storico ed in particolare via Garibaldi, via Napoli, via Roma, via Di Monale, corso Cavour e altre via limitrofe si servono di furgoni di trasporto che spesso fungono anche da magazzino e che vengono tendenzialmente posti vicino alle loro attività per loro comodità". Si apre così la nota diffusa da Fida, Federazione italiana dettaglianti dell'alimentazione.

"Spesso questi mezzi - si legge ancora - sono posti per giornate intere in zone dove le vetrine delle attività presenti vengono oscurate dalla grandezza dei furgoni (spesso occupando anche le strisce pedonali) ed essendo molto alti coprono la visibilità dei punti di vendita ai potenziali clienti locali e turisti. Oppure sostano nei parcheggi a pettine dove per la loro lunghezza invadono i marciapiedi creando difficoltà di passaggio ai pedoni, anche nei controviali di via Garibaldi vengono parcheggiati a pettine e con la parte posteriore invadono parte della carreggiata del controviale costringendo le auto a passare con le ruote sul marciapiede provocandone disagio per i pedoni e causando danni ai cordoli dei marciapiedi stessi".

"Altro caso - continuano da Fida - in via Roma tra via N.Bixio e via Garibaldi quasi quotidianamente il camion Acam per la raccolta rifiuti non riesce a passare perché bloccato da qualche furgone parcheggiato a pettine (uno parcheggiato in linea e li fermo da più di un mese) fuoriesce comunque sulla carreggiata impedendo il normale passaggio dei mezzi di servizio e ultimamente, anche di un mezzo dei VV.FF. che transitava con sirena per una emergenza. Sia chiaro non sto parlando degli autofurgoni dei corrieri che per necessità si fermano il tempo necessario (obbligati dalla carenza di zone di carico e scarico) per effettuare la consegna delle merci nei vari negozi e poi vanno subito via, ma di automezzi che sostano per giornate intere impedendo la rotazione dei parcheggi limitando quindi l’accesso per potenziali clienti che ormai non frequentano più il centro città anche per la cronica carenza di parcheggi creando un danno economico per tutti i commercianti".

"Chiediamo alle autorità competenti che venga vietato nei parcheggi del centro storico la sosta di tali automezzi o in subordine non venga concesso il pass obbligandoli a pagare la sosta come tutti gli automobilisti non residenti, ciò li obbligherebbe a spostare il loro mezzo in zone meno sensibili magari creando loro un parcheggio dedicato come ad esempio viale Fieschi lato ospedale Marina militare, dove non vi sono esercizi commerciali e distano poche centinaia di metri dalle loro attività", conclude la nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News