Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio - ore 22.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Arriva un commissario per sbloccare la Variante

Si tratta di Marco Castiglioni, manager di Anas. Potrà attivare procedure accelerate e semplificate, anche in deroga al codice degli appalti.

al vaglio del parlamento
Matteo Castiglioni

La Spezia - C'è anche la Variante Aurelia della Spezia tra le opere che il governo Draghi ha proposto di commissariare per velocizzarne il completamento. Ed il professionista indicato per l'infrastruttura è Marco Castiglioni, 52enne responsabile direzione operation e coordinamento territoriale di ANAS. La sua candidatura è stata presentata dal ministero delle infrastrutture alle Camere negli scorsi giorni, per acquisire il parere delle Commissioni parlamentari.
"Tenendo conto di criteri condivisi con le Commissioni parlamentari e con diverse istituzioni, nell'istruttoria per l’individuazione delle ulteriori opere da commissariare sono state considerate prioritariamente quelle inserite in documenti di pianificazione strategica, in avanzato stato di progettazione, con un quadro finanziario definito e la cui realizzazione determina significativi impatti positivi dal punto di vista socioeconomico", fa sapere il MIT.

La Variante spezzina fa parte infatti di una seconda lista di 44 opere pubbliche da sbloccare mediante il commissariamento, per un valore di 13.2 miliardi di euro, che segue un primo elenco di 57 opere commissariate ad aprile scorso per un valore di 83 miliardi di euro e per le quali sono già online i rispettivi cronoprogrammi. Sono sei le strade del Nord Italia: accanto alla Variante Aurelia ci sono la Tangenziale di Mondovì, la statale Porrettana fino a Casalecchio di Reno, la Variante Est di Edolo, il collegamento tra Vigevano e Malpensa e le varianti di Etroubles e Saint-Oyen sulla statale del Gran San Bernardo.
L'ingegner Castiglioni supervisionerà il completamente del terzo lotto, quello che va dalla galleria del Felettino fino al raccordo autostradale La Spezia-Santo Stefano Magra. Cantiere diviso in tre stralci. Il primo riguarda il tratto tra gli svincoli di Via del Forno” e di Buonviaggio; il secondo tra la galleria Felettino I ed il viadotto San Venerio; il terzo prosegue da San Venerio fino allo svincolo di Melara e alla bretella autostradale.

“I commissari, figure di alta professionalità tecnica e amministrativa e già attive in strutture pubbliche, potranno attivare procedure accelerate e semplificate, anche in deroga al codice degli appalti, ma nel rispetto delle regole a tutela dell’ambiente e del paesaggio. I Commissari potranno contare sul supporto dell’unità di contatto creata presso il Ministero. Parallelamente, con il nuovo decreto sulle semplificazioni – ha detto il ministro delle infrastrutture Enrico Giovanninio - abbiamo aperto una nuova pagina velocizzando e ‘reingegnerizzando’ i processi autorizzativi e attuativi per realizzare le opere del Piano nazionale di ripresa e resilienza e non solo. In futuro – ha concluso il Ministro Giovannini - il ricorso ai commissariamenti dovrà essere un evento eccezionale, perché le nuove procedure dovrebbero permettere di realizzare le opere nei tempi previsti”. Per l'annuncio manca solo il via libera del Parlamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News