Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Maggio - ore 21.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ambiente e sicurezza, Lsct certificato da Lloyd’s Register

rinnovo fino al 2024
Molo Fornelli

La Spezia - Si sono concluse positivamente le giornate di ispezione da parte dell’ente certificatore Lloyd’s Register, che ha rinnovato le certificazioni già ottenute e mantenute da Lsct. Si tratta nello specifico delle certificazioni ISO 9001:2015 (relativa ai Sistemi di Gestione della Qualità), ISO 14001:2015 (relativa ai Sistemi di Gestione Ambientale) e ISO 45001:2018 (relativa ai Sistemi di Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro). In tutti e tre i casi si tratta di certificazioni volontarie e non obbligatorie.
L’azienda si sottopone a controlli e verifiche periodiche da parte di enti esterni che hanno il compito di verificare la conformità della gestione rispetto ai regolamenti ISO, individuare ambiti di miglioramento e monitorare e informare l’azienda circa i nuovi eventuali adempimenti. A differenza delle visite “di sorveglianza” che rivalutano e confermano, su base annuale, l’aderenza dei sistemi ai requisiti della norma, la visita “di rinnovo”, è un controllo molto più approfondito che può durare diversi giorni e che si svolge su base triennale.

Questo secondo tipo di visita si è svolto lo scorso gennaio e ha comportato la verifica, da parte dei valutatori di Lloyd’s Register, di tutti i processi aziendali ai fini del rinnovo dei certificati per tutti i tre schemi. Le prossime visite al La Spezia Container Terminal sono previste a gennaio 2022 (visita di sorveglianza) e gennaio 2024 (visita di rinnovo).
Il vantaggio del processo di certificazione è legato alla sistematicità con la quale vengono controllati, analizzati e migliorati i processi, e fornisce inoltre uno stimolo a tenere sotto controllo le prescrizioni legali in termini di ambiente e sicurezza, in modo da essere sempre in linea con le scadenze delle normative cogenti e verificare l’efficacia delle azioni volte al miglioramento.
“Una importante novità che abbiamo sperimentato in termini di approccio è il passaggio da una gestione focalizzata sull’analisi dello stato attuale e relativo miglioramento dei processi a un sistema basato sulla identificazione e valutazione del rischio, che stimola a gestire le attività in un’ottica preventiva, per una riduzione continua dei rischi potenziali”, dice Paola Pirrello, energy manager di LSCT.

Il team QSA di LSCT è composto da quattro persone, di cui tre addetti e un supervisore. Oltre a essere il punto di riferimento aziendale per l’ottenimento e mantenimento delle certificazioni, il team lavora tutto l’anno per garantire la gestione degli aspetti di sicurezza e salute dei lavoratori, volta alla riduzione degli eventi infortunistici, e la tutela dell’ambiente, ad esempio nell’ambito della gestione delle emissioni in atmosfera, del rumore, delle acque, dei rifiuti. La gestione dei processi a 360° ha l’obiettivo di assicurare il rispetto di tutte le normative vigenti e l’aderenza alle best practice dettate dalle policy interne.
“Il coordinamento delle attività propedeutiche alle certificazioni è responsabilità dell’ufficio QSA, con il coinvolgimento diretto della direzione LSCT, ma il risultato è strettamente legato all’impegno continuo di tutto il personale dell’azienda, attraverso la compartecipazione proattiva di tutte le persone interessate, che sono parte integrante del sistema che garantisce la qualità e sicurezza di tutto il terminal” ha aggiunto Ermanno Gianelli, health safety and environment manager di La Spezia Container Terminal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News