Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno - ore 09.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Noi non parteciperemo allo sciopero"

Dal 15 al 19 sono giorni di protesta per gli autotrasportatori ma la Confartigianato spezzina si smarca: "Crediamo sia più proficuo il costante dialogo istituzionale".

la posizione
Stefano Ciliento

La Spezia - Confartigianato Trasporti La Spezia in riferimento alla comunicazione di fermo dei servizi di autotrasporto merci regionale Liguria previsto dal 15 al 19 giugno ha deciso di non aderire alla protesta. Il Presidente Stefano Ciliento esprime disaccordo nei metodi organizzativi convinto che l’attività di rappresentanza della categoria non possa avvenire nel capoluogo e senza adeguate assemblee territoriali. "Nel merito della piattaforma programmatica avanzata (definizione stato dei lavori società autostrade e cronoprogramma tempistiche completamento; coinvolgimento interventi di cantierizzazione; riconoscimento ristori), dopo esserci confrontati con le imprese associate, abbiamo ritenuto non opportuna l'adesione al fermo credendo proficuo il costante dialogo istituzionale". Confartigianato Trasporti La Spezia ritiene altresì che i problemi più sentiti dalle imprese di autotrasporto: 1) rispetto delle normative di sicurezza sul lavoro e norme anti Covid19 nelle aree di accesso ai varchi portuali e terminal; 2) costi minimi di sicurezza; 3) aggiornamento R.T.O. Ores; 4) tempi di attesa e accesso per le operazioni di carico e scarico nei porti; 5) verifica e consegna dei vuoti; non vengano affrontati nella piattaforma programmatica del fermo.

Confartigianato Trasporti La Spezia ha avanzato a fine aprile al presidente dell’Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale precise richieste in favore delle imprese dell’autotrasporto ed ora è allo studio un’apposita ordinanza per definire i livelli minimi di servizio ai camion e i tempi massimi di attesa nel terminal per ogni carico/scarico del contenitore (45 minuti per un’operazione e di 90 per due operazioni), nuova gestione vuoti ai terminal di Santo Stefano, per picchi di attesa superiore si dovrebbe creare un'area buffer per lo scarico dei contenitori. "Per rispetto istituzionale, alla luce del dialogo fattivo avviato con il Presidente Mario Sommariva che sembra determinato nella soluzione della delicata trattativa con la categoria, Confartigianato Trasporti La Spezia in piena autonomia comunica di non aderire al fermo regionale" - concludono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News