Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Giugno - ore 21.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Il Regno del Formaggio" saluta la città, chiude la storica attività di Vito Baldassarre

Dopo quasi 75 anni di storia
"Il Regno del Formaggio" di Vito Baldassarre

La Spezia - Il Regno del Formaggio di Vito Baldassarre, storico associato di Confcommercio chiude i battenti. Dopo quasi 75 anni di lavoro, di sacrifici e di soddisfazioni lo storico commerciante di Migliarina va in pensione e chiude le saracinesche della sua storica bottega, fondata dal padre nel 1947. In questi ultimi giorni prima della definitiva chiusura si potrà ancora andare a trovare il commerciante Baldassarre desideroso di accogliere i propri clienti per salutarli con affetto e riconoscenza e anche per acquistare gli ultimi prodotti rimasti nella bottega. La svendita delle primizie de Il Regno del Formaggio andrà avanti finché la merce non terminerà. A salutarlo e a ringraziarlo per il lavoro svolto in questi lunghi anni sono andati nei giorni scorsi anche il presidente di Confcommercio La Spezia Gianfranco Bianchi e il direttore Roberto Martini.
L’attività de ‘Il Regno del Formaggio’ ebbe inizio in un’epoca in cui c’era davvero la necessità di doversi dare da fare per sopravvivere. Il padre di Vito cominciò infatti con un banco all’aperto a Migliarina, successivamente si insediò in un fondo e circa una ventina di anni fa il figlio Vito si trasferì nel bellissimo negozio di Via Picedi Papirio 20 all’interno del quale fu anche realizzato un laboratorio.
Dal 2018 Il Regno del Formaggio aveva anche sottoscritto una convenzione con il caseificio di Felina ‘Il Fornacione’, che dal 1933 porta avanti una tradizione unica al mondo distinguendosi per qualità, produttività e freschezza di idee. Le forme infatti nascono proprio nei prati dell’appenino reggiano, la miglior produzione, direttamente dal latte delle mucche che pascolano in quota. Un vero e proprio tesoro del gusto che grazie a Baldassarre era sceso dai mondi a valle approdando alla Spezia.
Tra pochi giorni, passando davanti alla vetrina del negozio, non si sentirà più quel profumo che invadeva la via ma chi almeno una volta ha varcato la soglia di quell’attività di sicuro si ricorderà del signor Vito, della sua cortesia, della sua esperienza e dell’indiscutibile qualità dei suoi prodotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News