Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Aprile - ore 13.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Skaletta rock club e Manges nella line up di "L'ultimo concerto?"

L'iniziativa è promossa da KeepOn Live, Arci e Assomusica, con la collaborazione di Live DMA, che vede insieme, per la prima volta, oltre 130 live club e circoli con lo scopo di tenere alta l'attenzione sul tema delle chiusure.

la musica resiste
The Manges in concerto

La Spezia - Una "chiamata alle armi" per salvare la musica, i locali e i circoli Arci. Un appello al quale hanno risposto anche la Skaletta Rock Club della Spezia e i The Manges che parteciperanno all'evento online "L’Ultimo Concerto?”. Si tratta di un’iniziativa promossa da KeepOn Live, Arci e Assomusica, con la collaborazione di Live DMA, che vede insieme, per la prima volta, oltre centotrenta live club e circoli sparsi sull’intero territorio italiano.
"Una campagna partita il 28 gennaio, giorno in cui tutti i locali coinvolti hanno pubblicato le immagini delle proprie facciate, sovrastate da un punto interrogativo. L’obiettivo primario è quello di porre l’attenzione sull’assoluta incertezza e instabilità in cui versano attualmente queste realtà - si legge in una nota degli organizzatori. L’iniziativa oggi annuncia il coinvolgimento di molti nomi del panorama musicale italiano. Artisti che hanno aderito per dimostrare la loro massima solidarietà verso questi spazi che spesso sono stati l'anello di congiunzione tra le prime esperienze dal vivo e i grandi tour nei palazzetti, portandoli in un contatto intimo e diretto con i propri fan".
"La musica dal vivo è uno degli elementi fondamentali per la crescita degli artisti e del mondo della musica. Non solo. L’ascolto della musica, la partecipazione agli eventi live, l’incontro con suoni di ogni tipo, sono fondamentali per la crescita culturale delle persone e sostengono processi di coesione sociale - prosegue la nota -. I live club, siano essi sale private o circoli, giocano un ruolo di primo ordine in questo contesto. Infatti, secondo i dati Siae, le attività legate alla musica live rappresentano il primo settore in assoluto sia per numero di presenze, sia per valore della spesa del pubblico. È il secondo settore dopo il Cinema per numero di spettacoli e, con riferimento al volume d’affari, e` secondo solo dopo lo sport".
"È un comparto che ogni anno coinvolge oltre 7 milioni di persone a livello nazionale contando soltanto le presenze che partecipano agli eventi nei live club e festival e fornisce lavoro a circa 30.000 professionisti - proseguono -. I live club, a prescindere da forma giuridica, dimensione e localizzazione hanno un comune denominatore: la programmazione culturale e il sostegno alla creatività e alla promozione degli artisti, organizzando eventi di musica originale dal vivo. Sono spazi dove si respira arte, cultura e conoscenza attraverso esposizioni di arti visive, cineforum, laboratori creativi, convegni, corsi ed incontri di approfondimento. Sono luoghi multifunzionali e multidisciplinari, di promozione culturale e del proprio territorio. Questa ricchezza di competenze e funzioni rende i live club degli ambienti fortemente dinamici all’interno dei quali lavorano migliaia di persone nell’ambito delle professioni dello spettacolo - concludono - .Eppure, fino a oggi, non è mai stato riconosciuto il valore e il ruolo di questi spazi, al pari di quello che avviene, invece, per i cinema e i teatri".
La musica e i circoli non mollano a un anno dalle prime chiusure, imposte, dall'emergenza socio sanitaria. Se la voglia di compiere "la propria missione sulla Terra" con concerti, eventi, scambi e nuove contaminazioni artistiche non muore dall'altra parte però il cartello fuori dai club lascia poco spazio alla fantasia: chiusi.
E le chiusure, cominciate il 27 febbraio di un anno fa, si sono alternate per poi restare a oltranza. Ed è così che molte delle realtà che rappresentano club, circoli Arci e spazi dedicati alla musica, stanno rischiando la chiusura definitiva.
E' un macigno duro da sollevare ma decine di artisti e club hanno deciso che non è il momento di farla finita.


Ecco la line up di " Ultimo concerto?"

Bianco Dallo Spazio211 di Torino
Bobo Rondelli Dal Bordeline di Pisa
Brunori Sas e Naip e Cimini dal Mood Social Club di Rende
Buzzy Lao dal Fabbrica102 di Palermo
Cacao Mental dall’arci Bellezza di Milano
Cecco e Cipo dal Viper di Firenze
Cmqmartina, dall’hall di Padova
Cosmo dal Fabrique di Milano
Destrage Dal Legend di Milano
Dunk da Latteria Molloy di Brescia
Elio e Le Storie Tese dal Campus di Parma
Erica Mou dallo Spazioporto di Taranto
Espana Circo Este da Arci Kalinka di Carpi Eugenio Cesaro (Eugenio In Via Di Gioia ) dall’off Topic di Torino
Eugenio Rodondi dal Magazzino sul Po - Arci di Torino
Finley e Duo Bucolico dal Vidia di Cesena
Fuh dal Cinema Vekkio di Corneliano D’alba
Gazebo Penguins Dal Mattatoyo - Arci di Carpi
Giorgio Canali dal Cap10100 di Torino
Giuda dallo Splinter Club - Arci di Parma
Gnut da Mmb di Napoli
Kusher da Cantine Coopuf di Varese
Lacuna Coil dall’alcatraz di Milano
La Malasorte dallo Zei Spazio Sociale di Lecce
Legno da La Limonaia di Fucecchio
Lion D Dal Vibra - Arci di Modena
Los Amigos dal Circolo Culturale Florida - Arci Di Modena
Lo Stato Sociale e I Botanici dal Locomotiv di Bologna Mamamicarburo dal Vizi del Pellicano - Arci di Correggio
Mannaggia dallo Sparwasser - Arci di Roma
Manuel Agnelli & Rodrigo D’ Erasmo dal Bloom di Mezzago
Marco Frattini (C’mon Tigre) dal Diagonal di Forlì
Marina Rei Dall’angelo Mai di Roma
Mecò e Il Clan dal Radeche Fonne - Arci di Belforte Del Chienti
Mellow Mood dal Capitol di Pordenone
Metis dall’Arci App Colombofili di Parma
Ministri dal New Age di Roncade
Mirkoeilcane dal Largo Venue di Roma
Mudimbi dal Mamamia di Senigallia
Orchestra Senzaspine dal Mercato Sonato - Arci di Bologna
Pinguini Tattici Nucleari e Cara Calma dallo Spazio Polaresco Di Bergamo
Punkreas dal Circolone di Legnano
Renzo Rubino dal Castello Volante di Corigliano d’Otranto
Roby Facchinetti dal Druso di Bergamo
Roy Paci dal Candelai di Palermo
Subsonica dall’hiroshima Mon Amour di Torino
Sud Sound System e Après La Classe Al Demodè di Modugno
Svetlanas dal Blackstar Di Ferrara Tasso + Band Da
L’arteficio - Arci di Torino
The Manges Dallo Skaletta Rock Club - Arci della Spezia
Tre Allegri Ragazzi Morti dall’astro Club di Fontanafredda
Unruly Girls dal Kinetta Spazio Labus di Benevento
Zen Circus dal The Cage di Livorno



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News