Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 22.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Martedì la consegna virtuale del Premio Exodus a Noemi Di Segni

Sui canali social
Noemi Di Segni

La Spezia - Domani, martedì 25 maggio alle 18.30 il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini consegnerà a Noemi Di Segni il Premio Exodus 2020/2021che quest’anno si svolge on line e che potrà essere seguito attraverso tutti i canali social del Comune della Spezia.

Il conferimento del Premio a Noemi Di Segni, presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane è stato proposto al sindaco dal Comitato scientifico del Premio Exodus, nella persona di Marco Ferrari, giornalista e scrittore.

Noemi Di Segni, nata a Gerusalemme il 24 febbraio 1969, dal luglio 2016 ricopre la carica di Presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane. Coordinatrice dei rapporti internazionali dei commercialisti, nata a Gerusalemme e romana di adozione, Noemi Diegni è stata per quattro anni assessore al Bilancio dell’Ucei e dal 2016 ne è diventata Presidente.

La giornata sarà aperta dal sindaco Peracchini con i saluti istituzionali e a seguire l’intervento di Letizia Monti Tommaso moglie del regista Daniele Tommaso, recentemente scomparso al quale è stata conferita la menzione speciale, che introdurrà un video realizzato dal marito. Seguirà la lectio magistralis di Noemi Di Segni. A moderare il la giornata sarà l’ideatore del Premio, il giornalista Marco Ferrari. Anche in questo caso sarà trasmessa la diretta sui canali social Iistituzionali del Comune della Spezia Facebook e YouTube.

NOEMI DI SEGNI
Noemi Di Segni è l'attuale Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (mandato 2016-2020), nel precedente mandato ha ricoperto il ruolo di Assessore al Bilancio. L'Unione delle Comunità ebraiche Italiane (UCEI) è l'ente nazionale che rappresenta l'ebraismo italiano, con le 21 Comunità ebraiche dislocate sul territorio nazionale. L’UCEI cura e tutela gli interessi religiosi degli ebrei in Italia; promuove la conservazione delle tradizioni e dei beni culturali ebraici; coordina ed integra l’attività delle Comunità ebraiche; mantiene i contatti con le collettività e gli enti ebraici degli altri paesi.

L’UCEI riconosce la centralità dello Stato d’Israele per l’identità ebraica contemporanea e lavora per il rafforzamento dei rapporti con Israele, con la Diaspora e con ogni altro ente e organizzazione ebraica, in rappresentanza dell’ebraismo italiano. Di Segni è anche Presidente della Fondazione Graziadio Isaia Ascoli, ente dedicato alla trasmissione della cultura e della lingua ebraica e dell'Associazione Yad leyad, associazione per il sostegno reciproco in caso di emergenza. In passato è stata tesoriere di Ort Italia e della Fondazione del Museo ebraico di Roma. Nata in Israele, dopo il servizio militare ha deciso di venire in Italia. Ha tre figli che vivono ora in Israele. Attualmente lavora come capo segreteria del Presidente del Consiglio Nazionale Dottori commercialisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News