Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Luglio - ore 14.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lo spezzino Paolo Asti nuovo portavoce nazionale di Cultura Identità

Paolo Asti

La Spezia - Nuovo prestigioso incarico romano per Paolo Asti nominato Portavoce Nazionale di "Cultura Identità". Fondato da Edoardo Sylos Labini nel febbraio del 2018, durante un’assemblea plenaria al teatro Manzoni di Milano, il movimento sostiene la valorizzazione del patrimonio artistico italiano, le produzioni culturali attraverso la defiscalizzazione, la difesa dell’identità nazionale, il supporto alla disabilità, temi che, anche grazie alle attività promosse da "Cultura Identità", sono entrati nell’agenda politica nazionale. Molti gli intellettuali che in questi tre anni hanno aderito al manifesto culturale del movimento che vede impegnati oltre a Labini, presidente, Angelo Crespi e Paola Radaelli, come vice presidenti, rappresentanti della cultura italiana che firmano articoli per la rivista mensile, distribuita in tutta Italia che porta l’omonimo nome, tra i tanti Vittorio Sgarbi, Alessandro Meluzzi, Francesca Barbi Marinetti, Diego Fusaro, Marcello Veneziani, Federico Mollicone, Marco Gervasoni. Oltre alla rivista, ogni hanno è Il Festival di Cultura Identità il momento che rappresenta l’attività del movimento nella sua peculiarità che, giunto quest’anno a Casale Monferrato alla IV^ edizione, si svolse alla Spezia nel 2019 con il titolo Turismo è Futurismo.

“Ho partecipato fin dal principio, anche se in modalità diverse, all’attività di C.I. – dichiara Paolo Asti - che in pochi anni è rapidamente crescita, grazie al lavoro svolto con impegno e sacrificio da Sylos Labini, capace di dare una visione strategica alla nostra azione, partendo dalla consapevolezza di costruire un gruppo capace di fare sintesi e proposte sui valori che accomunano i nostri sostenitori da nord a sud del Paese così come nelle isole, fino ad avere una rappresentanza territoriale nazionale anche grazie al progetto delle Città Identitarie capace di unire decine di comuni italiani. Colgo in questo incarico – conclude Asti – una nuova sfida che abbraccia, non solo le produzioni culturali dell’intera nazione, ma anche l’ambizione di restituire alla cultura il valore con cui l’Italia è conosciuta e apprezzata nel mondo intero.” “Il rapporto con Paolo Asti trova nell’incarico di Portavoce Nazionale la dimensione che da tempo auspicavo – commenta il fondatore e presidente di Cultura Identità Edoardo Sylos Labini – la sua presenza sarà utile sia al movimento che al nostro mensile. La sua esperienza professionale e le capacità che ha mostrato da amministratore pubblico, unite ai valori che condividiamo, ci permetteranno di crescere ancora e Paolo con noi.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News