Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Luglio - ore 14.31

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La vendita dei libri dedicati alla Marineria per aiutare Stella Maris

I volontari della parrocchia interna al porto accampagnano da sempre gli uomini del mare, prendendo cura delle peculiari necessità spirituali di coloro che, per motivi di vario genere, vivono e operano nell'ambiente marittimo.

promossa da adsp del mar ligure orientale
La vendita dei libri dedicati alla Marineria per aiutare Stella Maris

La Spezia - Le due ultime edizioni della Festa della Marineria raccolte in un volume che servirà per sostenere le attività dell'associazione internazionale di volontariato Stella Maris. Parte da qui la nuova esperienza che rafforza il rapporto tra la città e il porto presentato questa mattina nell'auditorium del Autorità portuale del Mar Ligure orientale.
Il libro dedicato alle edizioni del 2013 e del 2015 unisce Cmre - Ingv, Dltm, Enea, Ingv, Labter, Unicef, Uisp ed era rimasto custodito all'interno di un magazzino. Il presidente Sommariva ha deciso così di distribuirlo ai cittadini con un'iniziativa che coinvolge Stella Maris. L'operazione, che si svolgerà i giorni 25 e 26 giugno, dalle 9 alle 13, presso il Terminal 1 in Largo Fiorillo, sarà gestita dalla Parrocchia Stella Maris, situata all'interno del Porto Mercantile della Spezia. I suoi volontari da sempre si prodigano a svolgere, coadiuvati dal parroco Fra Gianluigi Ameglio e dal confratello, padre Ennio Bellocchi, il servizio pastorale dei lavoratori portuali e della gente di mare: la Chiesa locale accompagna gli uomini del mare, prendendo cura delle peculiari necessità spirituali di coloro che, per motivi di vario genere, vivono e operano nell'ambiente marittimo. I volumi, al costo di 10 euro ma per chi vorrà anche ad una cifra superiore, saranno distribuiti fino ad esaurimento scorte.

Nei locali, appositamente approntati sopra la chiesetta situata dentro il porto, si promuovono atteggiamenti e opere di fraterna accoglienza nei riguardi dei migranti e degli itineranti; si favorisce nella stessa comunità civile la comprensione e la valorizzazione della loro identità in un clima di convivenza pacifica e rispettosa dei diritti della persona umana. Gli spazi sono anche sede operativa di uno dei ventisei Comitati Territoriali italiani dei Welfare della "Gente di Mare", presieduto dalla Guardia Costiera, che nascono per offrire l'indispensabile assistenza ai marittimi di ogni nazionalità che approdano nei sorgitori nazionali. Il Comitato Locale è composto dai rappresentanti del cluster marittimo locale. I proventi della vendita del volume, fissati a 10 euro, base minima dell'offerta, saranno quindi presi in carico dalla Stella Maris che li utilizzerà per supportare coloro che ne hanno più bisogno.

"La Stella Maris è una parrocchia e svolge un'attività pastorale ma anche di sostegno a tutte le persone che lavorano nel settore marittimo e della gente del mare - ha spiegato Padre Gian Luigi Ameglio -. Dall'anno scorso siamo ospiti dell'Autorità portuale e per questo li ringraziamo tantissimo. Ci poniamo come luogo di ascolto e vicinanza. L'apporto dell'Autorità è stato determinante. Quest'anno nonostante le difficoltà abbiamo ricevuto da Costa Crociere una quantità consistenze di cibo. La volontà è quella di costruire una specie di hub che colleghi porto e città. C'è sempre un dialogo tra queste due realtà sotto molti aspetti. Noi ci stiamo muovendo per essere un territorio di intesa".
"Per il libro ho colto lo spunto dell'Autorità portuale - ha aggiunto - e avevamo bisogno di un evento per ripartire. Le date 25 e del 26 giugno ci rimettono in gioco e spero di poter coinvolgere anche le scuole. Tutto ciò che raccoglieremo sarà devoluto a sostenere chi vive nel mare, a partire da chi è in porto". Il presidente Sommariva ha detto: "Stella Maris arricchisce il nostro porto, noi per loro ci saremo sempre e rappresentano una componente necessaria per rendere il nostro porto un luogo migliore".

In coda alla presentazione è stato lanciato anche un appello alle aziende affinché ne acquistino più copie per sostenere le attività benefiche di Stella Maris.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News