Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 05 Agosto - ore 22.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La scomparsa di Salines, Ferrari: "La città perde un protagonista della cultura, io un grande amico"

Doveroso conservarne la memoria
Ad Antonio Salines il premio 'Tatiana Pavlova'

La Spezia - "La città perde un grande protagonista della vita culturale, io perdo un grande amico: Antonio Salines, scomparso questa mattina a Roma, era molto legato alla sua Spezia". Lo afferma Marco Ferrari, scrittore, giornalista ed ex presidente dell'Istituzione per i servizi culturali e della Mediateca regionale, ricordando l'amico attore scomparso improvvisamente all'età di 84 anni (leggi qui).

"Aveva ancora casa in Via del Teatro, sino all’ultimo si è battuto per salvare la memoria di suo padre, il compositore Enrico Salines di cui, fortunatamente, ai tempi in cui ero presidente della Mediateca regionale, siamo riusciti a catalogare il suo archivio. Speriamo che adesso - prosegue Ferrari - qualcuno si occupi della memoria di Antonio, peraltro insignito della Maschera d’oro quale miglior attore italiano l’anno scorso, dopo averla conquistata nel 1975. Come interprete della compagnia amatoriale del Don Bosco, era partito per Roma assieme a Eros Pagni per frequentare l’Accademia d’arte drammatica, lavorando subito con Carmelo Bene e poi con i maggiori attori italiani. In un connubio felice nel 2004 aveva prodotto al Teatro Civico “Saloon Fusco: quando l’Italia tollerava”, su testo di Nicola Fano e Enrico Vaime, un omaggio al suo amico e concittadino Gian Carlo Fusco che spesso incontrava nelle trattorie di Trastevere dove Salines gestiva il suo teatro storico, il Belli. Ci lascia un grande interprete di commedie e film, un uomo versatile e intelligente, pieno di ironia, un figlio prediletto della Spezia, a cui era attaccato con quel pizzico di rancore per le cose che cambiano troppo in fretta senza che si possa trattenerne la memoria".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News