Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 01 Agosto - ore 19.10

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L’”Ultima Cena” di Federico Anselmi al santuario di Gaggiola

la donazione
Santuario di Gaggiola

La Spezia - L’artista spezzino Federico Anselmi ha donato ai frati francescani di Gaggiola un dipinto che mancava al santuario: l’”Ultima Cena”. La tela, in una città marinara, è stata ricavata da una vecchia vela di nave scuola Vespucci, ed è stata collocata in Sant’Antonio in vista della Settimana Santa. Come ha scritto Ida Sandoli, “la rappresentazione di Anselmi, nella sua autenticità, è diversa da qualsiasi altra (Leonardo, Giotto, Tintoretto): i colori pacati, tipici della Terra Santa, dove l’artista è stato, sono illuminati da una luce dorata che parla di amore ed in essa sono immersi i personaggi.” Non è difficile, scrive ancora Sandoli, la chiave di lettura del dipinto soprattutto per chi ha fede: l’amore di Dio è immenso, ed Egli è misericordioso nei confronti di tutti, accende la speranza nella resurrezione e ribadisce l’importanza dell’unità e della condivisione”. Ha presenziato il vescovo Luigi Ernesto Palletti, accolto al santuario dal superiore padre Gianluigi Ameglio e dagli altri frati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News